La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 23, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia anglosassone | Totali visite: 866 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Robert Burns

C'ERA UNA RAGAZZA

C'era una ragazza, ed era bella;
la si vedeva in chiesa e al mercato;
quando le fanciulle pi belle tutte si radunavano,
la pi bella era la bella Jean.

E sbrigava sempre le faccende della mamma,
e cantava sempre allegramente;
l'uccello pi giulivo della siepe
non ebbe mai cuore pi gaio.

Ma i falchi portan via le tenere gioie
che benedicono il nido del piccolo fanello;
e il gelo consuma i fiori pi belli
e l'amore interrompe il sonno pi profondo.

Il giovane Robie era il ragazzo pi bello,
il fiore e l'orgoglio della valle;
e aveva buoi, pecore e mucche
e cavalli sfrenati, nove o dieci.

And con Jeanie alla fiera,
ball con Jeanie nella brughiera;
e, assai pria che l'ingenua Jeanie lo sapesse,
il cuore, l'avea perduto; la pace le era stata rubata.

Come in grembo all'onda
indugia il raggio della luna nella sera rugiadosa,
cos trepido, puro era il tenero amore
nel cuore della bella Jean.

Ed ora sbriga le faccende della mamma,
e sospira sempre con ansiosa pena,
ma non sa quale sia il suo male,
n sa quale rimedio ci sarebbe.

E non sobbalz il cuore a Jeanie
e non le brillarono gli occhi di gioia,
quando una sera nel campo dei gigli
le narr Robie una storia d'amore?

Il sole tramontava ad occidente,
dolcemente cantavan gli augelli nei boschetti;
teneramente sulla di lei guancia pos la sua
e una storia d'amore le bisbigli:

O bella Jeanie io t'amo caramente;
non credi tu di volermi bene?
Vuoi lasciar la casetta di tua madre
e venir con me a lavorare i campi?

Non ti dovrai stancare nel granaio e nella stalla,
n altra cosa fastidio t'arrecher;
ma vagherai fra l'erica
e il grano ondeggiante guarderai con me.

Ed ora che potea far la semplice Jeanie?
Non avea voglia di dir di no:
alla fine, arrossendo, acconsent dolcemente;
e sempre si amaron quei due.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia anglosassone più letti

» Richard Feynman UN ATOMO NELLUNIVERSO
» Oscar Wilde E PIENO INVERNO
» Emily Dickinson MI AVVIAI DI BUON ORA...
» Emily Dickinson TOGLIETEMI TUTTO, MA LASCIATEMI LESTASI
» Samuel Beckett CASCANDO
Gli ultimi Poesia anglosassone pubblicati

» Henry Scott Holland La Morte non e niente
» Emily Dickinson MONTAGNE CARE
» Emily Dickinson TOGLIETEMI TUTTO, MA LASCIATEMI LESTASI
» John Milton IL PARADISO PERDUTO
» Emily Dickinson L' Amore
» Emily Dickinson SONO CONSAPEVOLE


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
La volta dellarco sul mare sospira nel vento di canti, non trovo laggi cose amare, soltanto che sanno di sale.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9962757
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.