La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 28, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia dialettale centro Italia | Totali visite: 1052 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Er lupo-manaro

Na notte diluviosa de ggennaro
A Ggrillo er zediaretto[1] a Ssan Vitale
Tutt'in un botto j'ariprese[2] er male
Dell'omo-bbestia, der lupo-manaro.

Ar primo sturbo[3], er povero ssediaro
Lass la mojje e ccurze pe le scale,
E ssur portone divent animale,
E sse n'aggnede[4] a url ssur monnezzaro[5].

Tra un'ora torn a ccasa e jje bbuss;
E cquela sscema, senza d cchi ,
Je tir er zalissceggne[6], e 'r lupo entr.

Che vvi! appena fu arrivato s,
Je s'affiar[7] a la vita, e ffor de s
La sbram ssenza fajje d Gges.

Lui je lo disse: "Tu
Bbada de nun upr, ssi nun te chiamo
Tre vvorte, ch ssi nn, Rrosa, te sbramo".

Cuanno aveva sto ramo[8]
D'upr, ppoteva armanco a la sicura
Dajje una chiave femmina addrittura[9].


Roma, 15 gennaio 1833
[1]zediaretto: fabbricante e venditore di sedie
[2]j'ariprese: gli riprese
[3]sturbo: attacco


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia dialettale centro Italia più letti

» Trilussa IL TESTAMENTO DI UN ALBERO
» Aldo Fabrizi MAGN E DORM
» Gioacchino Belli A BONA FAMIJA
» Gabriele Tirabovi COMBA
» Gioacchino Belli ER GIORNO DER GIUDIZZIO
Gli ultimi Poesia dialettale centro Italia pubblicati

» La stella della speranza (a Trilussa)
» Trilussa LA STATISTICA
» Trilussa LA STELLA CADENTE
» poesia
» Enrico Taddei - Diaolo me
» Enrico Taddei - Aimmno sola


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
COME LA RANA E IL BUE Al quarto miglio da Roma Torquato possiede un lussuoso fabbricato; al quarto miglio da Roma Otacilio un piccolo podere ha comperato. Splendide terme ha costruito Torquato

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6540
Autori registrati
3080
Totali visite
9948781
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.