La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 18, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia dialettale centro Italia | Totali visite: 1021 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Luca Ricci
LE MURA

En sde, io lai!
Le Porte, i bBaluardi, le 'ortine
que' pplatani che svttin belli arti
ra che taglin l'erba 'n slli Sparti
ci faccio 'n giro tutte le matne

E le su' Casermette rassettate
en doventate sede di 'urtura1
Ma cchi l'avrebbe ditto?! Belle Mura
di Lucca tutti san che voi parlate

Per me ' tturisti han voglia di girare:
'gl' 'na visione senza precedenti
Palaszi, tri, 'hiese, monumenti
protetti dalla crchia seolre

Via via, per, quarcun' casca di sotto
perch nun c'hanno msso 'r parapetto
Che ci vi fa', nissun nasce perfetto
L'importante... che un c'abbi 'r collo rotto2

Un date retta a quer che dicin tanti:
"Le Mura han 'hiuso Lucca 'n d'una morsa!"
Ansi, mi pare prpio 'na risorsa
per lasci ffri ' ggas de' ccarburanti

E pper fin, ragaszi state attenti
a non toccnni a Lucca le su' Mura
ccome fa' 'no spregio alla natura
'ch le radici stan' ne' ffondamenti




1 L'Amministrazione comunale dedica particolare attenzione al decoro delle Mura urbane.
2 Cfr. Salva per miracolo. Ragazza precipita dalla mura: un cane l'aveva spaventata, in "La Nazione" Lucca, sabato 17 ottobre 1998.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia dialettale centro Italia più letti

» Trilussa IL TESTAMENTO DI UN ALBERO
» Aldo Fabrizi MAGN E DORM
» Gioacchino Belli A BONA FAMIJA
» Gabriele Tirabovi COMBA
» Gioacchino Belli ER GIORNO DER GIUDIZZIO
Gli ultimi Poesia dialettale centro Italia pubblicati

» La stella della speranza (a Trilussa)
» Trilussa LA STATISTICA
» Trilussa LA STELLA CADENTE
» poesia
» Enrico Taddei - Diaolo me
» Enrico Taddei - Aimmno sola


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Qui seduto, disteso mentre abbraccio i tuoi pensieri Mentre accarezzo I tuoi capelli profumati di polvere di stelle Qui assorto nei tuoi occhi luminosi E dorati E tu qui con me

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
10000615
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.