La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: agosto 05, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia dialettale centro Italia | Totali visite: 3850 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Trilussa (C. A. Salustri)
1873-1950

LA GUIDA

Quela Vecchietta ceca, che incontrai
la notte che me spersi in mezzo ar bosco,
me disse : - Se la strada nu' la sai,
te ciaccompagno io, ch la conosco.

Se ciai la forza de venimme appresso,
de tanto in tanto te dar una voce
fino l in fonno, dove c' un cipresso,
fino l in cima, dove c' la Croce... -

Io risposi: - Sar... ma trovo strano
che me possa guid chi nun ce vede... -
La Ceca, allora, me pij la mano
e sospir: - Cammina! -

Era la Fede.
da "Acqua e Vino" - 1942 Mondadori (Milano)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia dialettale centro Italia più letti

» Trilussa IL TESTAMENTO DI UN ALBERO
» Aldo Fabrizi MAGN E DORM
» Gioacchino Belli A BONA FAMIJA
» Gabriele Tirabovi COMBA
» Gioacchino Belli ER GIORNO DER GIUDIZZIO
Gli ultimi Poesia dialettale centro Italia pubblicati

» La stella della speranza (a Trilussa)
» Trilussa LA STATISTICA
» Trilussa LA STELLA CADENTE
» poesia
» Enrico Taddei - Diaolo me
» Enrico Taddei - Aimmno sola


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
BIOGRAFIA Giuseppe Gioacchino Belli Nasce e vive a Roma tra il 1791 e il 1863. I viaggi per per l'Italia e le letture dei grandi scrittori di tutti i tempi, dei testi illuministici e romantici europei lo condussero alla elaborazione di un progetto di scrittura dialettale che fosse il monumento della vita e della societ di Roma. L'opera monumentale comprende ben 2279 sonetti romaneschi rimasti inediti durante la vita del poeta. Essi sono documento completo dell'epoca e al tempo stesso metafora severa, comica e tragica, dell'esistenza. La tecnologia, pur incidendo profondamente nella civilt, non cambia la sostanza fondamentale di cui fatto l'uomo, in ogni tempo si nasce e vive nella sofferenza che solo la morte verr ad interrompere.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
10003148
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.