La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: dicembre 21, 2015 | Da: vincenzo
Categoria: Poesia dialettale italiana | Totali visite: 1475 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
vincenzo

A sciurara
Cu chella vucella aggraziuselle bella
faciva annammur tutt' guagliune
quanno passavi ra matina a l'una
purtannate o canisto tuoi che sciure;
vedenne a te vedev'o sole
ca' scetaje int'a stu core ammore,
che a quann' nato nun me lass'ancora
e me turmenta 'nsieme a passione
ca' manch'essa m'abbandona.
Traduzione in italiano
A sciurara
Con quella vocina aggraziata e bella
facevi innamorare tutti i ragazzi
quando passavi
dalla mattina a l'una
portandoti il canestro tuo con i fiori;
vedendo te vedevo il sole
che svegli dentro a questo cuore l'amore,
che da quando nato non mi lascia ancora
e mi tormenta insieme alla passione
che neanche essa mi abbandona.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia dialettale italiana più letti

» Biografia Salvatore Sini soprannominato Badore
» Vincenzo Pagano Addio mar
» Trilussa: "la lucciola"
» SALVATORE DI GIACOMO 3 pubblicazioni nella sezione italia del sud
» Franco I batci
Gli ultimi Poesia dialettale italiana pubblicati

»
»
» franco sol Monfenera
» Franco I batci
» franco-sensa pensieri
» Vincenzo pagano A sciurara


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Quieta giace la dolce primavera irta di immensi e soavi pensieri sulle colline del cuore, di sera, illudendo valorosi guerrieri. Sui veroni della casa severa io, assorto in dilettevoli mestieri mirava un incantevole chimera, tosto che ebbi a trovar nuovi criteri.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6640
Autori registrati
3152
Totali visite
12082823
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.