La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
» Più lette
» Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
» Disegni
» Sito Poesia
» In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
» Nome » E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 30, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia dialettale sud Italia e isole | Totali visite: 4723 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Salvatore Di Giacomo

Oilì, Oilà
(1885)
Versi di S. Di Giacomo — Musica di P. M. Costa

Carmè, quanno te veco
mme sbatte ‘o core!
dimmelo tu ch’è chesto
si nun è ammore?
Chest’è ammore,
oilì, oilà!
E dincello a mamma toja,
si te vo fa mmaretà.

Coro:
Carmè, dincello,
nu bello maretiello
è sempe buono.
Si no tu rieste sola,
sola, sola, — e lariulà!...
‘A verità ce vo’ na cumpagnia!

Comm’acqua a la funtana
ca nun se secca,
l’ammore è na catena
ca nun se spezza.
Nun se spezza,
oilì, oilà!
Si se spezza... buonasera,
nun se po’ cchiù ncatenà!

Coro.’
Carmè, Tu ‘o ssiente?
nu bello maretiello
è sempe buono.
Si no tu rieste sola,
sola, sola, — e lariulà!...
‘A verità ce vo’ na cumpagnia!

Stu core aggio perduto
mmiezo a na via!
Tu certo l’aje truvato!
bellezza mia!
L’ajc truvato,
oilì, oilà!
l’aje truvato e l’annascunne,
ma vengh’io pe m’ ‘o piglià!

Coro di donne:
Carmè, dancillo,
nu bello maretiello
è sempe buono.
Si no tu rieste sola,
sola, sola, — e lariulà!...
‘A verità ce vo’na cumpagnia!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia dialettale sud Italia e isole più letti

» Totò - Antonio De Curtis RICUNUSCENZA
» Antonio De Curtis Toto’ FELICITA’!
» Antonio De Curtis Toto’ NCANTESIMO
» Eduardo De Filippo IL COLORE DELLE PAROLE
» Franco Battiato STRANIZZA D’ AMURI
Gli ultimi Poesia dialettale sud Italia e isole pubblicati

» Maria D'Ambra - Na mo terra e cu Vui
» A vita è 'na maschera
» Gino Ragusa Di Romano - Lacrime e sorrisi
» Matteo Cirella - A' malatie
» Gino Ragusa Di Romano - LACRIME E SORRISI
» Luigi Bellotta - Ij scrivo pe' te


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
"Andate a lavora', vagabondi! " aveva sentito a un tratto vociare il Pipetta, mentre stava tranquillamente cenando. Poi giù lo scroscio di una catinellata d'acqua sull'acciottolato. Si affacciò allora alla finestra e vide due straccioni con i piedi scalzi, tutti intirizziti dal freddo, che evidentemente cercavano ospitalità per quella notte

    Statistiche generali
» Pubblicazioni
6639
» Autori registrati
3147
» Totali visite
11894246
» Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.