La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 30, 2016 | Da: bernardohoyng
Categoria: Poesia italiana | Totali visite: 1570 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
bernardohoyng
La poesia come mezzo per trascendere l'inutile fardello di sofferenza che l'essere umano tende a sopportare volontariamente. Il non pensare a favore dalla pura intuizione creativa. L'intelletto per sconfiggere i mostri opposti alla realizzazione della vera natura umana, gioia, leggerezza, esistenza e pace.
Perdonatemi se cerco ancora
Se voi non mi bastate,
Tutto si trasforma e si rinnova
Su i miei occhi curiosi
Senza che io possa capirne lessenza.
Mai capir forse la vita
Grande mostruosa
Che non so spendere ancora.
Verit fatta di nulla,
Questo il patibolo per leterno
In cui mi sono condannato insieme al popolo.
Io amo come voi ridere, correre, navigare,
Ma cerco ancora di volare
Quando mi nascondo tra silenzi e canti
Cercando invano di spiccare il volo
Goffo atterrando sul duro asfalto.
Nelle notti insonni colme di mostri
Sogno sveglio lisola che non c
Campanellino e il sempre fancillo
Che per rimanerlo non lo potuto mai essere.
Perdonatemi se non sar mai nessuno
Se vi ho deluso, se nessuno sar
Se lo sono stato e lo voglio essere.
Non pensate per che non vi abbia amato
E sappiate che vi amer sempre
Onestamente e forse da lontano.
Incontratemi li dove quasi non si respira
E dove tutto possibile
Dove il normale si inverte
E diviene straordinario
Come lamore che non sarrende
Quando smette di possedere.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia italiana più letti

» Roberto Benigni SE MUORE LEI
» San Francesco d' Assisi DOLCE SENTIRE
» Sant Agostino SE AMI PER LA PRIMA VOLTA
» Antonio De Curtis Toto PREGHIERA DEL CLOWN
» Dante Alighieri GUIDO, IO VORREI CHE TU LAPO ED IO
Gli ultimi Poesia italiana pubblicati

» tommaso di ciaula
» Tempo che passa
» VECCHIE CASE
» STELLE
» Primavera
» Mariana-I pensieri miei...


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Cos un albero di rose accanto alla mia casa. Il vento del meriggio lo accarezza, il vento di sera lo scuote

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6629
Autori registrati
3144
Totali visite
11749195
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.