La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: novembre 10, 2013 | Da: Gino Ragusa Di Romano
Categoria: Poesia italiana | Totali visite: 730 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Gino Ragusa Di Romano

A Jorge Mario Bergoglio

Sei giunto tardi, papa Bergoglio,
ma non rendere il tuo ruolo vano;
pulisci presto lindegno vaticano,
pregno donta e sporco orgoglio.

Il messaggio di Cristo redentore
ti dar sempre tanta forza e lena;
sii suo foriero, non aver timore,
annienta mercanti e cantilena.

Il tuo nome, scelto per missione,
onori il grand'uomo poverello;
sii di lui lemblema e suo modello,
porta al mondo l'anelata redenzione.

Dona tutto intero il patrimonio,
nei secoli accumulato con inganno
al completo servizio del demonio,
che al mondo porta solo danno.

Io non credo in nessun dio,
ma tanto nelle buone istituzioni;
quindi, ascolta il mio forte desio
ed annienta le cattive intenzioni.

Preti, vescovi e prelati delinquenti
sono sciacalli, iene ed avvoltoi,
che da secoli falsano il Messaggio;
con mafie e politicanti conniventi,
ben pasciuti, come grossi buoi,
divorano il prossimo a loro agio.

La discordia sulla terra incombe
e il bene spesso al mal soccombe.

Spero che tu sia un uomo vero
e che gli atti ne diano la prova;
per, Francesco, io sono sincero:
penso che il marciume si rinnova.

Gino Ragusa Di Romano
Da "LACRIME E SORRISI"


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia italiana più letti

» Roberto Benigni SE MUORE LEI
» San Francesco d' Assisi DOLCE SENTIRE
» Sant Agostino SE AMI PER LA PRIMA VOLTA
» Antonio De Curtis Toto PREGHIERA DEL CLOWN
» Anonimo IO SONO IL LUPO
Gli ultimi Poesia italiana pubblicati

» tommaso di ciaula
» Tempo che passa
» VECCHIE CASE
» STELLE
» Primavera
» Mariana-I pensieri miei...


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Nelle case, dove ancora si ragiona coi vicini presso al fuoco, e gi la nuora porta a nanna i suoi bambini, uno in collo e due per mano;

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6542
Autori registrati
3081
Totali visite
9954441
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.