La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 19, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia italiana | Totali visite: 783 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Donne, noi siam maestri d'innestare;
in ogni modo lo sappiam ben fare.
Se volete imparar questa nostr'arte,
noi ve la mostreremo a parte a parte,
e' non bisogna molti studi o carte:
le cose naturali ognun sa fare.
L'arbor che innesti fa' sia giovinetto,
tenero, lungo, sanza nodi, schietto;
dilicato di buccia, bello e netto,
quando comincia a muovere e gittare.
Segalo poi e fa' pel mezzo un fesso:
la marza in ordin sia un terzo o presso;
stretto quanto tu pi ve lo arai messo,
purch la buccia non facci scoppiare.
Cos quanto si pu dentro si pigne,
con un buon salcio poi si lega e cigne,
e l'una buccia con l'altra si strigne,
cos gli umor' si posson mescolare.
Sanza fender ancor fassi e s'appicca:
con man la buccia gentilmente spicca
senza intaccarla, e poi la marza ficca;
tra buccia e buccia strigni e lascia fare.
Per quando piove molto ben si fascia;
cos fasciato, qualche d si lascia:
chi lo sfasciassi allora e' non c' grascia,
che non facessi la marza sdegnare.
Chi vuol buon olio ancor gli ulivi innesti;
e mele e fichi fansi grossi e presti:
veggo che 'l modo intender voi vorresti;
ma voi il sapete, e fateci parlare.
Di questo modo si fa grande stima:
togli un tondo cotal forato in cima,
un ferro da stampare, e spicca prima
la buccia intorno dove l'occhio appare.
Spicco quell'occhio e presto lo conduco,
ov'io ho preparato prima un buco,
che men d'un grosso un po' la buccia sdruco;
mettivel drento: e' suol rammarginare.
Convien con diligenzia ivi si metta:
guasta ogni cosa spesso chi fa in fretta;
resce meglio chi 'l suo tempo aspetta;
quando 'gli in succhio e dolce, miglior fare.
Noi crediamo oramai che voi sappiate
l'innestare a bucciuolo e quel del frate,
che ne fa tutto l'anno verno e state:
puossi ogni pianta, e psche anche innestare.
L'arbor, ch' prima salvatico e strano,
innestandol si fa di mano in mano
pi bello e pi gentil, n viene invano,
ma vedete be' frutti che suol fare.
Donne, noi v'invitiamo a innestar tutte,
se non piove e se van le cose asciutte;
e, se volete psche od altre frutte,
noi siamo in punto e ve ne possiam dare.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia italiana più letti

» Roberto Benigni SE MUORE LEI
» San Francesco d' Assisi DOLCE SENTIRE
» Sant Agostino SE AMI PER LA PRIMA VOLTA
» Antonio De Curtis Toto PREGHIERA DEL CLOWN
» Anonimo IO SONO IL LUPO
Gli ultimi Poesia italiana pubblicati

» tommaso di ciaula
» Tempo che passa
» VECCHIE CASE
» STELLE
» Primavera
» Mariana-I pensieri miei...


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
(Con la vita venuta a noia o con la morte in orrore sempre incombe l'incubo di ricominciare eppure di non poter pi ricominciare). Dormi, figlio, dormi adesso che puoi. Il buzzer non ti sobbalzer alle sei...

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6593
Autori registrati
3119
Totali visite
10909365
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.