La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 19, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesia italiana | Totali visite: 1520 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
E' si vedeva tante spade e mane,
tante lance cader sopra la resta1,
e' si sentia tante urle e cose strane,
che si poteva il mar dire in tempesta.
Tutto il d tempellron le campane,
senza saper chi suoni a morto o festa;
sempre tuon sordi con baleni a secco,
e per le selve rimbombar poi Ecco.

E' si sentiva in terra e in aria zuffa,
perch Astarotte, non ti dico come,
e Farfarello2 ognun l'anime ciuffa:
e n'avean sempre un mazzo per le chiome,
e facean pur la pi strana baruffa,
e spesso fu d'alcun sentito il nome:
- Lascia a me il tale! a Belzeb lo porto. -
L'altro diceva: - Marsilio ancor morto? -

E' ci far stentar prima che muoia.
Non gli ha Rinaldo ancor forbito il muso,
ch noi portiam gi l'anima e le cuoia. -
O ciel, tu par questa volta confuso!
O battaglia crudel, qual Roma o Troia!
Questa certo pi l che al mondano uso.
Il sol pareva di fuoco sanguigno,
e cos l'aire d'un color maligno.

Credo ch'egli era pi bello a vedere
certo gli abissi il d, che Roncisvalle:
ch'e' saracin cadevon come pere,
e Squarciaferro gli portava a balle;
tanto che tutte le infernal bufere
occupan questi, ogni roccia, ogni calle
e le bolge e gli spaldi e le meschite,
e tutta in festa la citt di Dite.

Lucifero avea aperte tante bocche,
che pareva quel giorno i corbacchini
alla imbeccata, e trangugiava a ciocche
l'anime, che piovean, de' saracini
(che par che neve monachina fiocche),
come cade la manna a' pesciolini:
non domandar se raccoglieva i bioccoli,
e se ne fece gozzi d'anitroccoli!

E' si faceva tante chiarentane3,
che ci ch'io dico , disopra, una zcchera4:
e non dura la festa mademne,
crai e postcri e postcrgno e posqucchera,
come spesso alla vigna le Romane;
e chi sonava tamburo, e chi ncchera,
baldsa e cicutrnna5 e zufoletti,
e tutti affusolati gli scambietti.

E Runcisvalle pareva un tegame
dove fussi di sangue un gran mortito,
di capi e di peducci e d'altro ossame,
un certo guazzabuglio ribollito,
che pareva d'inferno il bulicme,
che innanzi a Nesso non fusse sparito;
e 'l vento par certi sprazzi avviluppi
di sangue, in aria, con nodi e con gruppi.
E la battaglia era tutta paonazza,
s che il mar Rosso pareva in travaglio.


Luigi Pulci, da Morgante - Runcisvalle -

(1)resta: ferro sul lato destro dell'armatura
(2)Astarotte... Farfarello: i due diavoli che
erano entrati nei cavalli di Rinaldo e di Ricciardetto
(3)chiarentane: danze
(4)zacchera: bazzecola
(5)baldosa e cicutrenna: due strumenti musicali


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesia italiana più letti

» Roberto Benigni SE MUORE LEI
» Sant Agostino SE AMI PER LA PRIMA VOLTA
» San Francesco d' Assisi DOLCE SENTIRE
» Antonio De Curtis Toto PREGHIERA DEL CLOWN
» Anonimo IO SONO IL LUPO
Gli ultimi Poesia italiana pubblicati

» tommaso di ciaula
» Tempo che passa
» VECCHIE CASE
» STELLE
» Primavera
» Mariana-I pensieri miei...


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Come un aedo giunto alla sua ultima festa

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6648
Autori registrati
3165
Totali visite
12478661
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.