La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 24, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie africane | Totali visite: 2672 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
La nostra paura pi profonda
non di essere inadeguati.

La nostra paura pi profonda,
di essere potenti oltre ogni limite.

E' la nostra luce, non la nostra ombra,
a spaventarci di pi.

Ci domandiamo: " Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? "
In realt chi sei tu per NON esserlo?
Siamo figli di Dio.

Il nostro giocare in piccolo,
non serve al mondo.

Non c' nulla di illuminato
nello sminuire se stessi cosicch gli altri
non si sentano insicuri intorno a noi.

Siamo tutti nati per risplendere,
come fanno i bambini.

Siamo nati per rendere manifesta
la gloria di Dio che dentro di noi.

Non solo in alcuni di noi:
in ognuno di noi.

E quando permettiamo alla nostra luce
di risplendere, inconsapevolmente diamo
agli altri la possibilit di fare lo stesso.

E quando ci liberiamo dalle nostre paure,
la nostra presenza
automaticamente libera gli altri.

Nelson Mandela


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie africane più letti

» Lopold Sdar Senghor E MUOIONO DI FAME
» Birago Diop I MORTI NON SONO MORTI
» Lopold Sdar Senghor DONNA NERA
» Leopold S. Senghor - Il ritorno del figliol prodigo
» Nelson Mandela - La meditazione
Gli ultimi Poesie africane pubblicati

» Birago Diop I MORTI NON SONO MORTI
» Lopold Sdar Senghor E MUOIONO DI FAME
» Lopold Sdar Senghor DONNA NERA
» Leopold S. Senghor - Notte di sine
» Leopold S. Senghor - Maschera negra
» Leopold S. Senghor - L'uragano


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Andiamo via, creatura mia, via verso l'Altrove. L ci sono giorni sempre miti e campi sempre belli

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6574
Autori registrati
3092
Totali visite
10226246
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.