La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 24, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie di Pablo Neruda | Totali visite: 1148 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Ormai la mia triste sventura non concede speranza di avere sollievo; e il fatto di cercarlo serve solo a darmi il tormento di guardare ci che ho perso. Invano me ne andr a cercare regioni dove scordare il mio padrone amato: con la distanza avr il mio petto i suoi timori e il suo amore ancor pi fermi. Pianger quando saranno lontane le mie sofferenze; e innalzer i pi tristi lamenti; e non avr il conforto di vederti, n che tu sappia dei mie crudeli martiri. Dimmi, caro padrone: quale causa ha potuto far cambiare quel petto cos amoroso? Non ti fa compassione vedermi che nel sfuggire alle tue crudelt io spiro? Con che cuore sentirai dire che a causa tua morto chi tanto ti ha amato? No essere, mio amato bene, non essere, della mia sventurata vita il coltello. (Traduz. a cura di Natalia Giannoni)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie di Pablo Neruda più letti

» Pablo Neruda FARFALLE
» Martha Medeiros - Lentamente muore
» Pablo Neruda - Canto general
» Pablo Neruda L' INFINITA
» Pablo Neruda CORPO DI DONNA
Gli ultimi Poesie di Pablo Neruda pubblicati

» Qui ti Amo Pablo neruda
» Pablo Neruda MIA BRUTTA
» Pablo Neruda SONO ANDATO SOGNANDO
» Pablo Neruda POVERI POETI
» Pablo Neruda CORPO DI DONNA
» Pablo Neruda FARFALLE


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
SPLEEN E IDEALE 32 Una notte che giacevo presso un'orribile Ebrea, come un cadavere disteso presso un cadavere, mi diedi a pensare, vicino a quel corpo venduto, alla malinconica bellezza di cui il mio desiderio si priva. Mi figuravo la sua nativa maest,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9985891
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.