La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: settembre 15, 2015 | Da: dedoma
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 957 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
dedoma
libraio
15/09/2015







il cavallo al centro

a destra fiumi e argini scomposti

avanti di che segno sei?

come potevi sopravvivere dopo tanto amore

e si che oggi

come l' ultimo film alla televisione

prigioniera delle mani e delle dita

avanguardia della notte scura

pensarci adesso, cos

nel pomeriggio che nuvoloso passa e il sonno

pensarci adesso si, cos

al settimo piano nulla di personale

dicevi adesso, si, cos

quale gioco nuovo bisogna imparare

perch domani

rumori di fondo

titoli di coda


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» stefano medel-nevicata
» Claudio Spinosa Quando il microfono
» Antonio Di Simone - Natura
» Francymazz215003 - Guerra per la pace
» Volo (con te Angela)
» Fernanda D'Amore - Farfalle


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
PERCH MI CHIAMI FRATELLO? Giacch ti vanti d'esser cittadino di Corinto - e nessun te lo contesta - perch tuo fratello chiami me, che dai Celti discendo e dagli Iberi e sono del Tago un cittadino?

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6748
Autori registrati
3205
Totali visite
14350167
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.