La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 25, 2014 | Da: issos
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 1067 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
issos
Andrea Sossi vive a Trieste. Ha pubblicato su alcuni siti di settore relativi alla poetica.
Bora

Il cappotto grida esausto,
incapace di scaldare il cuore,
dalla lacrima dinverno.
Picchiato dal vento geme,
si gonfia colpevole,
ad accogliere vuoto e gelo.
Mi raccolgo in un fumetto al vapore,
a scaldare la punta del naso,
sfuggente dileguato,
un tratto di condensa a sfumare,
listante di una vita,
di molti passata e persa.
Fa freddo e cammino,
tremante contratto a pensare,
il fuoco dipinge lanima sulle pareti,
ricordo di casa o di tana,
lombra spalmata sul calore del rosso,
a baluginare sul bianco di mura invisibili,
ma dolcemente vere.
Giro langolo e una sberla,
di freddo pungente che taglia,
guance e respiro,
la Bora strappa lanima e la butta,
tra bottoni scuciti e sciarpe rapite,
nel cielo del golfo,
lontano,
sul mare e i suoi mondi affacciati.
Il cimitero dei berretti perduti raccoglie,
respiro e limiti di molti,
illusi della propria composta alterigia,
spazzati via come riccioli di polvere,
e buttati,
abbandonati oltre la linea,
dun orizzonte severo e vorace.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Stessa Merda,Altro giorno
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti
» Francesco Esse - Solo
» Luna
» Davide Zocca- Cristallo


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Corre la nebbia a frantumare gli occhi del giorno e lalba rumoreggia di sonno ed io qui a guardare dal cielo Gi il profumo del mosto nausea mente e soffia laria mentre i bimbi abbandonano nel tepore sogni immaturi

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6593
Autori registrati
3119
Totali visite
10945783
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.