La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 29, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 577 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Eccoci qua

Fingo di sapere
m'improvviso cuoco
giardiniere.
professore e nipotino.

mi adatto giullaresco
in ogni situazione
cambio aspetto e posizione

faccio il babbo
faccio il figlio
mi trasformo
in un coniglio.

sono tutto ci che serve
ho una maschera per tutti

Stamattina ero un'artista
alla sera elettricista
avevo sedici anni
la prima volta che l'ho vista.

Mi adatto e mi confondo
Mi cambio e mi distinguo
poi spesso fuggo urlando.

Nel mare sono un pesce
in aria
mi mancano solo le ali
e sulla terra non ho rivali

sono viscido e strategico
ipocrita e calcolatore
razionale freddo e stronzo
e non so cos' l'amore

sono quello che gli altri
vogliono che sia
sono carne e sono pesce
sono uovo

sono vivo e sono morto

sono
e sono stato
studente e poi soldato
arciere bersagliere
mortaista fuciliere
banchista cantautore e cameriere.

smetto i panni di qualcuno
per rinascere qualcuno

sono dolce ed affettuoso
felice
nostalgico
permaloso.

geloso noioso e stanco

mi travesto
divento un orso.

mi nascondo in caverna
bacio la terra

mi guardo le spalle
faccio buon viso
trovo una rima e cerco un sorriso

dormo per terra
senza problemi
racolgo la vita
cosi come viene

sono un diamante
a taglio brillante
sono poliedrico
polifunzionale
polifonico
e tutto ci che inizia con poli
sono polistirolo
poliziotto polipeptide polifosfato
polipo!!

polliAnna...
sono fragola con panna!
tutto gusto naturale
sono terra sono cielo
sono stella sono mare.

sono fratello
con tanti fratelli

io sono tutti loro
io sono tutti quelli


Amiamo tutti la stessa donna
oggi in un modo
piuttosto che un altro

oggi coi fiori
oggi coi baci

domani la guerra
per fare la pace

quanto ci piace fare la pace...

non ce ne voglia
la vecchia bigotta
siamo confusi da troppe cose
ci vogliono sempre
perfetti e lucenti
sempre in campana
abbronzati e calzanti
ci siamo adattati.

eccoci qua!
su misura per te.

Alessandro Tucci


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Perch la civilt non sprofondi, Perduta la grande battaglia, Acqeta il cane, lega il puledro A un palo lontano; li nostro grande Cesare nella tenda Dove le carte sono spiegate,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6540
Autori registrati
3080
Totali visite
9948742
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.