La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 21, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 462 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Canto d'orfeo

Voce mia, dalla mia bocca insigne
canta e non smettere il canto sublime,
gemme di petali all'orgia divelte,
frementi schegge di carni divise:

cupi tamburi tacete, tacete
che la mia musica smuove le rocce;
donne di Tracia ballate, ridete
che il mio rifiuto ancora vi storce

l'ira nel cuore. Nulla sventura
gi mai la man colse ferma su corde,
tratto per l'ombre ad incerta ventura
una la colpa che l'alma rimorde.

Ah musicante, che smania ti tolse
il viso che, vlto, dissolto volle
mercede d'Ade alle cose concesse
al suono doce di cetra. Folle!

Da spettri levando fatale incanto
l'orba tua spoglia, sposa pi bella,
tronco reciso che s'apre in virgulto
linfa fluendoti ai sensi novella,

da ardore vil mi fu ordito l'inganno!
Tanta la colpa che il canto dice,
cupo dolor per il quale m'affanno,
canto d'amore all'eterna Euridice.
(10-01-2002)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
IL QUADRO DI MARCO ANTONIO PRIMO Tu, Cediciano, mi domandi quali sembianti ritragga la pittura ch'io adorno di rose e di viole? Era tale Marco Antonio Primo negli anni della sua virilit: il vecchio rivede in questo quadro

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9965572
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.