La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 19, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 470 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
IL NOSTRO TEMPO
(Tempo che fu)


Ma io lo so cosa ti sanguina nel petto,
il cuore mio che ti ho lasciato sul tuo letto
ed ora batte forte, forte come un treno
nelle giornate dove il cielo pi sereno.

Senti un rumore che provien dalla cucina
il letto freddo nelle ore di mattina
e la tua mano che d'un lato scivolava
non trova nulla di quello che cercava.

Batteva forte quel cuore sanguinante
tu l'hai trovato ma non rimane niente
del mio calore che ti sfiorava il seno
di quell'amore stretto dentro la tua mano.

E in un bel giorno discesi da quel letto
mi congedai in fretta e furia dal tuo volto
e vidi scomparire nella densa nebbia
quel po' di rabbia come l'onda sulla sabbia.

Non mi rimane che quel sapore strano
che si dissolve col tempo piano piano,
a te rimane a rintoccare il nostro tempo
un cuore doppio che ti batte dentro al corpo.
(19-10-2000)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
LA PRESUNZIONE DI CALLIODORO Tu non ci parli d'altro, o Calliodoro, che di Teseo e Piritoo e simile ad un Pilade ti credi. Mi prenda davvero un accidente se tu sei degno di portare l'orinale a Pilade oppur di pascolare

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6540
Autori registrati
3080
Totali visite
9948610
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.