La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: dicembre 07, 2013 | Da: Massimo De Santis
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 1156 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Massimo De Santis

Ascolto in silenzio,
la luce dei tuoi anni,
distratto solo dai pensieri felici
e dal battito dei tuoi occhi
che illumina le mie giornate buie.
Nel grigiore del tempo che avanza,
i colori dei nostri ricordi,
dipingono un panorama da sogno,
senza che il pennello lasci la tela.
Gioia dei miei occhi,
losservare la tua luce
che ispira le parole pi dolci
che nascono dal mio cuore
innamorato.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Stessa Merda,Altro giorno
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Goccia di Ghiaccio
» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Davide Zocca- Stasera...
» Davide Zocca- Prevert
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
BIOGRAFIA di Archiloco Poeta Greco Antico nacque da famiglia nobile nell isola di Paro (Cicladi) circa nel 680 a.C. Descritto come un personaggio peculiare e trasgressivo, amante della disputa e di una spiccata indole libera. Si dedico a poesie inspirate ad occasioni private e alla Lirica corale. Invento con Semonide la poesa Giambica fondata sulla finzione carnevalesca e personaggi fittizi. Sulla base di alcuni suoi scritti viene considerato anche un soldato mercenario. La tradizione narra che sia morto in battaglia sull isola di Naxos.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6649
Autori registrati
3164
Totali visite
12486787
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.