La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 21, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 568 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Armida

Per Amore

05/02/00

Trascorrere notti e notti svegli
guardando il buio
in compagnia dei propri pensieri
con i propri stati d'animo
con le proprie incertezze
con i propri dubbi
con i propri sorrisi
con i propri dolori
Vorresti essere altrove
vorresti fare, parlare, camminare, inventare, scrivere, urlare, correre....
poi, forse, vorresti
s vorresti
Immagini e colori
suoni e voci
che si rincorrono
incessantemente e senza apparente motivo
ma sono le emozioni che hai vissuto
e che sperimenti ogni giorno
sono i sentimenti del tuo io
sono le infinite sensazioni del tuo animo che muovono tutto
che partoriscono tutto
che circondano tutto
e te stesso
spinto da loro
Non temere mai i tuoi pensieri pi profondi
guardali
Non temere mai ci che giusto
lotta affinch sia
Non temere mai i tuoi ricordi
sfogliali
Non temere mai le tue emozioni
seguile
Non temere mai i tuoi sogni
rincorrili
Ma, soprattutto, non temere mai la tua anima
lascia che scorra forte e violenta nelle tue vene
lascia che si mescoli con il sangue e che con esso formi vortici impetuosi dentro di te
lascia che arrivi all'interno di ogni tua pi piccola particella
lascia che giochi con la fantasia
lascia che questa unione sia per te partenza e arrivo
credi che il tempo si sia fermato ad aspettarti
e forse proprio cos
chiedendoti chi sei
domandandoti cosa vuoi realmente
cosa hai fatto fino ad ora
cosa vuoi fare da ora
E poi
ti sembra di intravedere la tua felicit
di lontano
coi suoi raggi di sole che rendono l'aria intorno a te vibrante e pura
leggera e in fondo morbida
quasi come fosse da assaporare
la scorgi dietro l'austero orizzonte del passato
eppure cos presente
ma ecco che ti dici che potresti trovarle un futuro
e trovarla in futuro
ma in un futuro nuovo
diverso
pi vero
E poi ascoltali
sempre
il tuo cuore
il tuo io pi nascosto
il fanciullo che vive in te
il saggio che alberga nella tua mente
Ogni essere vivente sa di dovere confrontarsi con tutto ci
fuggire, cancellare, nascondere, non ascoltare non sarebbe vivere
e tu ora lo hai compreso
la loro assenza sarebbe sinonimo di mancanza di vita, di incompiuta persona
Anche se ti sembra superfluo e inutile
anche se pu fare soffrire e sembrare irraggiungibile
anche se
anche se
Confrontiamoci quando dimensioni reali ed impalpabili chiamano
poich dopo non si riuscirebbe a cogliere quell'attimo
Fa' che ogni percezione abbia la possibilit di sfiorarti
come la brezza mattutina fa con il viso
e toccarti
come una mano dolce e amica fa con la pelle
e attraversarti
come l'acqua fa con la terra dopo che l'ha bagnata
per renderla viva
per generare la vita
(parlato)
Allora
ma solo allora
ti renderai conto di che passioni intense
si possa essere origine
E ti renderai conto cosa significhi
VIVERE
ma vivere veramente

Non importa per chi sia o per cosa sia
l'importante
che sia per amore...


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
LA CREAZIONE Dio disse: M che ho fatto Cielo e Tera, domani attacco Luce e Firmamento, mercoled f er mare, doppo invento

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9980865
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.