La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 26, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 939 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Il poeta

Il poeta un mesto pagliaccio
che perpetua a lungo
troppo a lungo
la sua farsa.

Non s'accorge che l'animo
un mostro orrendo
che assale ferisce attanaglia
e si lascia torre per mano
come ingenuo bimbo
e portare lontano: lontano nel tormento
nell'intenso lirico contemplare se stesso
desolato
ricadente, eterno malato, sui cocci anneriti
d'una precedente passione.

Il poeta un sogno vago
si dipinge nel cielo primaverile;
toglie i confini all'"arido vero"
sfugge a se stesso in eterno
rincorre perduto le ali d'una fantasia.
E crede di essere un uomo:
ma la sua stagione non mai arrivata.
Bert

(Testo inviato da Alberto Zan)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» stefano medel-nevicata
» Claudio Spinosa Quando il microfono
» Antonio Di Simone - Natura
» Francymazz215003 - Guerra per la pace
» Volo (con te Angela)
» Fernanda D'Amore - Farfalle


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Occhi che irridono mi segnano la strada che percorro al cadere del giorno, grigia strada i cui violetti segnali sono stella d'incontro e stella dell'addio

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6741
Autori registrati
3199
Totali visite
13884274
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.