La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 04, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 709 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Il giardino dei giacinti

Piangono gli alberi
nel giardino dei giacinti,
ma tutto pace,silenzio vitreo,
estasi di dolore...
Piangono le madri
strappate ai loro semi
e vincono gli eterni
sopra ogni caduca ora.
Lontano,su di un cereo mare,
dove ogni grazia ha perduto
la memoria,
son le foglie di quel cedro
accarezzate dal dimentico cristallo.
Scivola la pioggia
fra le sue ferme fronde,
risuonando melodie
evocate dai rimpianti.
Non vi vita,
se non forti le radici...
eppure solo un celeste soffio
ha separato il cedro
dalla sua amata terra.
Piangono di gocce attinte alla sorgente,
gli usignoli di perduti suoni...
e scarne son quelle ali:non pi vanno sul cedro.
Una volta eran leggere
per volare a quell'amore.
Pendeva l dal cielo
l'eburnea Luna di gennaio...
e un cavaliere di l passato.
S' fermato sotto il cedro,
con l'amore egli ha parlato:
-"Per quali mari,tra che deserti
hai perduto cavaliere?"
-"Son sicuro,eterno asilo,
mai fu vinta la mia gloria."
-"Qual dunque il tuo nome,
mio generoso paladino?"
-"Sono sfinito e ho ceduto,
ma non chiedermi quel nome:
sono in cerca dell'oblo..."
-"Tu a me hai taciuto,ma io,
forte e debole,
vivo d'acqua e dei suoi torrenti,
ho visto grandi tramonti,
ho vissuto eterni cieli,
ho gridato dolore e sconfitto la tempesta.
Sono pi grande della montagna che l vedi,
le mie radici erano gi eterne,
prima che venne al mondo il tempo.
Sono solo,qui,
in un deserto prato...
unica vita
tra solitudine e silenzio.
Tu a me hai taciuto,ma io incredibile,
ho capito:
di fronte a me,
l'amore,
tu hai perduto."
La Luna illuminava
il suo volto ormai sconfitto...
e gli occhi piangevano
assieme ai giacinti e gli alberi.
Il cavaliere chiede ora
chi egli sia
alla Luna,
e d'improvviso
nell'aere stanco e umido,
lucenti diamanti cadono dal cielo
e sussurrano nell'eterna notte,
quale fosse il suo nome:
tutto pace,
silenzio vitreo,
estasi di dolore,
cuore morto
in un mondo senza vita.

Dalila Talevi


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Cielo e Terra dicono qualcosa l'uno all'altro nella dolce sera. Una stella nell'aria di rosa, un lumino nell'oscurit. I Terreni parlano ai Celesti, quando, o Terra, ridiventi nera; quando sembra che l'ora s'arresti, nell'attesa di ci che sar.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9969738
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.