La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 18, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 523 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
NINNA NANNA

(Con la vita venuta a noia
o con la morte in orrore
sempre incombe l'incubo di ricominciare
eppure di non poter pi ricominciare).

Dormi, figlio, dormi adesso che puoi.
Il buzzer non ti sobbalzer alle sei...
Da ieri, laggi nera nube, c' un incendio
all'acciaieria del gruppo Thyssen-Krupp:
la citt s'ammorba di olio bruciato
ma gl'Ipa e il benzene non faranno male.

Dormi, dormi figlio adesso che puoi.
L'asma non ti toglier l'aria,
cosmica seconda madre mano illimitata;
ti proteggo - io che so - t'accarezzo, tu andrai
affamato dispensatore d'affetto
e di spazio, sobrio dinamico realista
senza le quaranta e pi sigarette al giorno
e senza collezioni di fantascienza,
etichette di birre, Ufo e macchinine...

Dormi, fai la ninna, fai la nanna.
Stanotte non verr tentato il furto
col piede di porco e il pugno di ferro
per una torcia o un occhiale da sole nel cassetto.
L'utilitaria non sar dal carrozziere,
domani non prenderai la metro leggera.

Oh, figlio di questo urbano Odisseo metodico...

Dormi bambinello adesso che puoi,
ch quando avrai sogni amori doveri progetti
non dormirai cos, e al primo fohn caldo
al dolcore di marzo sui palazzi briller
figlia di luce l'Aurora dita rosate e in te
pi definita nostalgia, meno dolente misterioso
e impotente il richiamo d'avvenire.

Dormi, figlio mai nato, che venuto il tuo pap...
Venuto ancora una volta attento a non suscitare
come Onan progenie all'umano fratello perverso.



Note:
Ipa: Idrocarburi aromatici.

...Figlia di luce, brill l'Aurora dita rosate, balz dal letto il caro figlio d'Odisseo... (Odissea, libro secondo).

Dormi mia bella, dormi / dormi fai la nanna / ch quando sarai mamma / non dormirai cos. Dormi bambina dormi / ch quando avrai lo sposo / non dormirai cos... ("Viso di Luna", Ginevra di Marco).

Onan, personaggio biblico (Genesi 38) punito perch praticava il rapporto sessuale evitando il concepimento.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Dice Gennaio, aprite quell'uscio! Dice Febbraio, io sto nel mio guscio?

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9962865
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.