La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: dicembre 10, 2013 | Da: davide zoca
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 688 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
davide zoca
Nato a Modena nel febbraio 1965,risiedo a Voghera provincia di Pavia dal 1982.Sono laureato in Giurisprudenza.
Di questa stupida esistenza, sei il ricordo pi vivido, pi bello
perch innamorarsi fa soffrire ma da senso ad una vita
e fa lo stesso quanto ho sofferto per te
quando la nostra storia d'amore e solitudine finita....

Forse ho vagato un paio d'anni nella vana speranza di reincontrarti
e poi pian piano me ne son fatto una ragione
un po' come certi cani non capiscono subito
sull'autostrada abbandonati cos'hanno sbagliato col padrone

Ed ho capito col tempo che forse ero diventato ossessivo
ma era cos, se non ti vedevo dentro stavo male
e m' crollato l'intero mondo addosso
quando m'hai detto che con me non ci volevi pi stare...

E da oltre vent'anni non soffro pi per te
ed al tempo stesso mi son tenuto i ricordi
e quelli son belli e non fan soffrire
un po' come i suoni non possono ferire se si sordi...

Da te ho imparato che si deve amare senza soffrire e farsi illusioni
altre ne ho amate e forse le ho capite
ed ho subito tante altre delusioni
ma ogni volta mi son tenuto i ricordi, senza soffrire pi per le ferite.

Son oltre vent'anni che non ti penso pi
ma ogni tanto mi ritorni in mente
a volte mi domando anche se non colpa tua
se non son stato pi capace d'innamorarmi cos profondamente...

Ma di quest'esistenza sei lo stesso il ricordo pi vivido, pi bello
perch innamorarsi cos da senso ad una vita
e fa lo stesso se ho sofferto tanto per te
quando la nostra storia d'amore e solitudine finita.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Il pensiero vibrazione, poesia pura.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6540
Autori registrati
3080
Totali visite
9947923
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.