La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: aprile 10, 2018 | Da: davide zoca
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 207 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
davide zoca
Nato nel 1965,risiedo in Lombardia dal 1982.Sono laureato in Giurisprudenza.
Gente che viene,gente che va
tutti in attesa della felicit
ed intanto chiedersi che sapore mai avr...
che poi forse bisognerebbe accontentarsi di sfuggire al dolore
e tu, forse senza volere, hai trovato il modo migliore...

Perch quando si va, c' un bel funerale
in cui in genere del morto,a nessuno gliene frega niente...
ma il tuo invece stato davvero particolare
perch che eri morto era dispiaciuto veramente a un sacco di gente...

Di te ricordo che a 50 anni sembravamo ancora tutti e due bambini
ma ancor di pi ricordo quel giorno a Pavia al concerto di Guccini
quando c'era "La Locomotiva" e per colpa tua tutti ci guardavano male
perch tu quel pugno chiuso non lo riuscivi proprio a fare...

E ricordo ancora che dicevi che la noia peggio del dolore
ed a me sta cosa sembrata sempre solamente un'assurdit
ma ricordo soprattutto che eri qualcosa di veramente bello in sto misero mondo
e chi t'ha conosciuto bene, sa che sto dicendo solo la verit...

Gente che viene, gente che va
tutti in attesa della felicit
ed intanto chiedersi che sapore mai avr
tutti ad illudersi che domani qualcosa cambier...
Ma tutti comunque destinati all'eternit...
buon viaggio amico
beato te, che sei gi di l...


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» stefano medel-nevicata
» Claudio Spinosa Quando il microfono
» Antonio Di Simone - Natura
» Francymazz215003 - Guerra per la pace
» Volo (con te Angela)
» Fernanda D'Amore - Farfalle


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Ho scritto le tue parole su un foglio per capirle meglio e quando le ho rilette non mi hanno fatto pi male il sangue che ho pianto per te si rigenerato e mi ha dato linfa nuova quelle cicatrici che mi avevi lasciato non ci sono pi non m'infilo pi il dito nella piaga ormai si rimarginata. Dio quant'eri bella

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6746
Autori registrati
3202
Totali visite
14149738
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.