La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: dicembre 27, 2015 | Da: dedoma
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 331 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
dedoma
libraio
tutti fuori. decidere cosa preventivare per la stagione entrante. col chiasso di motori fradici tutti fuori. pensare che il giovane mi chiama AMICO e non sa nemmeno chi sono. in realt nemmeno io. so chi sono. oggi nella valle delle camelie si prepara il the allo zenzero, uomini e donne arrivano da ogni dove per innamorarsi del profumo dei fiori, altri sbronzi si convertono in puritani del pensiero e masticano saggezza come il porco nello staletto. il cielo per fortuna ci indica la strada ed i colori improvvisano parole altrimenti taciute. quali parole. quali taciute. quali. filastrocche per tastiere nere di poco conto. vociare continuo di lingue sconosciute. tutto quindi pronto per la festa solita e trapiantata. come a dire fa sparire tutto caro prestigiatore cos ti parlo del mio nome e dell'amore. come a dire va che di mani tutto conosco e il destino nascosto tra le pieghe del pudore. ma chissenerfrega. importante cavalcare l'onda della propria consuetudine. ammiccare per poche attenzioni sui passi incerti delle emozioni. chissenefrega. ecco perch escono tutti in fila disordinate. ecco perch decidono delle notti. ecco perch i colori si spaventano della velocit... dunque visita le calle di venezia e rimane allibito. sopra i ponti curvi ferrosi s'immagina l'universo e trasnspare in lui quella voglia d'amarena che disegna fiducia e propensione alla vendetta. ma nessuno s'accorge di alcunch e la musica smette improvvisa di suonare. tace tutto. tutti rientrano nei loro alveari. contano il tempo che rimane a contare sorrisi sbiaditi, occhi distanti a vedere che c' molta bellezza nell'aria pi di quanto i sogni non inventino. ancora niente di personale nel manifestare una certa pazzia, solo amore per la vita, ultimo appiglio per scansare un irrreale sfiducia nei momenti. avanti dunque! le proiezioni intente a fabbricare briciole per cani danno l'impressione di cucinare pasta asciutte per ospizi di periferia. cos che tutti fuori ripetono gesta inconsulte poco capibili dalle strade piene. e noi corriamo su fili di bava amanti di sdruciolevoli pensieri. talmente esili da confondere la sera col mattino, quando a pi pari ci si tuffa nell'intimit di un cuscino. e non si capisce pi niente.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Stessa Merda,Altro giorno
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti
» Francesco Esse - Solo
» Luna
» Davide Zocca- Cristallo


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
SOLO a scherno mi adorna, questa mia gemmata catena. M'opprime se la cingo al collo, mi strangola se m'affanno a strapparla. Mi serra la gola, mi soffoca il canto. Potess'io offerirla alla Tua mano, o Signore,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6593
Autori registrati
3119
Totali visite
10921774
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.