La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 09, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 683 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
UNICO CELESTIALE AFFOGO INCANTO

Questa voglia di stare in estasi d'amore
senza pi ritorno al desiderio infranto;
questa pazza idea che l'apice amoroso
possa mantener suo corso senza posa

s'infrange ognora con sua dolente presa:
pronta vorrei te donna, sposa o amante,
non solo ad acquietar momentanea brama,
ma pure a trasmigrar entrambi in cielo.

Mentre lo spasmo acuto del piacer s forte
proietta stretti i corpi in durevol viaggio
No! Non pi accasciarmi di te prima
ma sostener l'incanto oltre tal confine.

Non ci sia ritorno da un amplesso solo!
Uno soltanto eterno in esclusiva sorte
senza pi fatica dell'un appresso all'altro:
unico celestial affogo in perpetuo canto!

Questo l'Eden dell'immaginario umano,
questa la forma illusa di noi terreni
Credo sia soltanto DIO in questo stato:
l'infinito Eiaculator d'ogni temporanea vita

Questa la certezza mia di virtuale sogno:
uno ed uno solo amplesso dolce eterno,
piuttosto che rinnovar ricerca ansiosa,
piuttosto che star nel dubbio del consenso.

TU soltanto, Dio, hai questo Amor supremo
Tu soltanto, Dio, hai questo potere eccelso
Tu soltanto, Dio, in amplesso solo eterno
Questa la sublime forma di tua distanza.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Stessa Merda,Altro giorno
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Goccia di Ghiaccio
» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Davide Zocca- Stasera...
» Davide Zocca- Prevert
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
UN'EREDIT SINGOLARE Ad Ammiano il padre, morendo, nulla ha lasciato per testamento, tranne una corda secca. Chi mai, Marullino, poteva pensare che non volesse Ammiano la morte del padre?

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6648
Autori registrati
3164
Totali visite
12445508
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.