La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: dicembre 14, 2013 | Da: Giancarlo
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 636 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Giancarlo
Giancarlo Modarelli e' nato a Baden in Svizzera (ch). L'autore ha pubblicato con Aletti: profumo di rosa 2012 e, ho vestito il mare2013. L'artista e' presente in diverse antologie di poeti contemporanei e, su vari blog tra cui poeti italiani.it
Il cane e' un animale amorevolmente morboso.
Amarlo e' indispensabile, meritevole, all'asciutto d'ogni cosa.
Bisogna starli piu' vicino coccolarlo e baciarlo!
Ogni carezza l'apprezza indipendentemente dalla ragione.
Avvolte si infastidisce, si agita e dispera d'aggressivita' passiva.
Vigliacchi sono chi non li ama, chi li castiga imponendo loro sofferenza.
Parafrasando il loro amore, dal nostro e' di molto superiore piu' sincero, di fedelta' assoluta.
Pappagallo di un gallo, ti sei mai preso cara di lui?
Quante volte l'hai abbandonato trattandolo d'Incivilta'?
Sei bestia d'animale superiore di razionalita' innata.
Perche' lui dovrebbe fidarsi sfidandoci d'amore....perche'?
Il cane diventa superiore al padrone invitandolo a percepirlo.
Lo insegna ad amare. Pallida idea di solitudine di cane rassicurato alla paura, paura di perdersi.
Avrebbe preferito morire pur di capire l'incivilt di vigliaccheria. Se rinascerei dal nascere imparerei ad educarti, a viziarti riconducendoti in armonia. L'animalita' d'un uomo nella miseria rinnega l'assoluto desiderio. Piu' piccolo di un cane e piu' distante a breve ricomincia la giusta considerazione d'amore.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
L' Eurocity Romulus arriv puntualissimo alla stazione di Leoben alle nove e venticinque. Gli occupanti dello scompartimento, in cui mi trovavo, scesero tutti, cosicch rimasi solo. Ne approfittai per sedermi accanto al finestrino. Ero partito alle sette e mezzo da Vienna. Avevo ancora nove ore di treno davanti

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
10005147
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.