La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
» Più lette
» Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
» Disegni
» Sito Poesia
» In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
» Nome » E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: aprile 22, 2017 | Da: riccardodipasquale
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 361 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
riccardodipasquale

Tingesi di viola la mia vita,
E mi levo come un gabbiano
Per raggiungere,
Nella vellutata luce della Luna,
La tua finestra illuminata.
Mirando il sonno tuo fanciullesco,
le dolci palpebre socchiuse
E la mano lieve sul petto nudo,
Sovvienmi il tuo modo materno
E il profumo silvestre
Dei biondi crini
Dove più volte si intrecciaro
I miei dolci e tristi pensieri
Senza che tu sapessi
Che nulla mi è più caro della tua immagine.
Il tuo cuore riposa ora,
Sole vuoto dagli spenti rai,
E il tuo animo,
Sottile fiamma scossa dal vento,
Si fonde al mio per formar
Una più alta pira
Che brucia infino al cielo
E sorprende gli immortali
Quel supremo amore che ci unisce.
Nel silenzio delle tenebre,
Sei una creatura della Notte
E i tuoi occhi notturni,
Le tue ciglia ombrose
Ti fan sorella d'Emera.
Dove corrono i tuoi sogni?
Son chimere che volan alto
Nel lattiginoso limbo onirico
E volteggiano
Oltre confini che noi stessi
Cavalcheremo.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - L’infinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Il sogno
» Camilla
» Andare avanti
» legenda
» Manuel Pagnani - Il tuo sorriso
» Manuel Pagnani - A Te Offro


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
35 Al poeta d'amore Cecilio, mio compagno, papiro, questo devi dire: venga a Verona e lasci le mura nuove di Como, le rive del Lario: voglio che ascolti certe fantasie di un amico suo e mio. Se ragiona, divorerà la strada anche se mille volte,

    Statistiche generali
» Pubblicazioni
6454
» Autori registrati
3054
» Totali visite
9002902
» Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.