La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 12, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 640 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Storia di un errore rimediato

Dove sei stata F.C.
Dove hai lasciato impronte tutto questo tempo?
Dove hai sporcato i tuoi piedi di catrame e la tua faccia di miseria?

Dove hai perduto il velo di Maria
per un pezzo di pane

e un biglietto del tram?
Dove hai lasciato i tuoi 15 anni appena
pensando che il premio di una droga migliore
valga la pena di giocarsi il gioco?

Quanto tempo passato F.C.
Eri solo un pezzo di pane, allora,
qualche rapace ormai t'ha divorato.
Quante strade conosci a memoria,
quanto freddo nella tua memoria.
Quand' che tua madre ti ha lasciato F.C.?
Quando ha abbandonato t'e la tua pancia
che diventa sempre pi pesante
per il corpo e la mente?

Quando hai smesso di crederlo divertente?
Forse quando il pubblico rideva e stava a guardare
il tuo spettacolo gratuito senza assicurazione sanitaria
su quel tram di New York
per le tue urla soffocate dalla fretta metropolitana?

Forse l che sei morta F.C.
E nessuno ci ha fatto caso

Ma il tuo bambino ha occhi bellissimi e ti ringrazia sempre tanto per il tuo coraggio
16.07 22/02/00


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Stessa Merda,Altro giorno
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Goccia di Ghiaccio
» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Davide Zocca- Stasera...
» Davide Zocca- Prevert
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Canti Carnacialeschi. Berricuocoli, donne, e confortini! se ne volete, i nostri son de' fini. Non bisogna insegnar come si fanno, ch' tempo perso, e 'l tempo pur gran danno; e chi lo perde, come molte fanno, convien che facci poi de' pentolini.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6643
Autori registrati
3159
Totali visite
12220716
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.