La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 08, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 944 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Aspettami

Come le stelle,
nel passare dei giorni,
in ore amare e dolci
e nel vento di sera.
Aspettami.

Nella carezza del mare,
nel boccio d'una rosa,
nel tuo sorriso e nel tuo pianto,
nel battito del cuore
e al calare della notte.
Aspettami.

In ogni parola,
in un bacio fra cento,
in ogni carezza vissuta sul tuo viso,
in un vicolo solitario
o tra mille persone.
Aspettami.

Nello stupore di essere
appena sopra del mondo,
in questo gorgo pensante,
al fuoco del tuo amore,
in questa solitudine pi grande,
che illumina i miei giorni,
aspettami, ti aspetto.

(Testo inviato da leonardo)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» stefano medel-nevicata
» Claudio Spinosa Quando il microfono
» Antonio Di Simone - Natura
» Francymazz215003 - Guerra per la pace
» Volo (con te Angela)
» Fernanda D'Amore - Farfalle


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
A le curte: te vi sbrig d'Aggnesa Senza er risico tuo? Be', tu pprocur a D'ammazzalla vicino a quarche chiesa: Poi scappa drento, e nun av ppavura. In zarvo che tu ssei dopo l'impresa, Freghete del mandato de cattura; Ch a chi tte facci l'ombra de l'offesa

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6747
Autori registrati
3204
Totali visite
14317580
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.