La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 14, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 712 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Anna
II

Perduto
Nei misteri dell'universo
Vagavo nella notte
Alla ricerca
Di un senso di pace.

Eppur avvertivo pace
Attorno a me...
Ma non in me.

Piccole stelle
Giocavano sopra di me
Guardandomi...
Seguendomi...
Cercando di capire
Quali misteri
mi rendevano triste.

Chi ero?
Quale vita felice
Poteva esistere
Se appaghiamo SOLO
I desideri del corpo?

Non c' nulla
In noi
Che possa renderci felici
Se non l'incontro
Di un altro corpo?

No...
Rifiutavo il mondo appagato
Di materia senz'anima:
non esiste amore
se non conosciamo
la nostra anima.

Eppure lei l...
Vicino a noi...
A volte in noi.
Senza che la sentiamo.
Eppure esistono i sogni...
Esistono le emozioni...
Esiste... qualcosa
Che sa renderci felici...
Ma cosa?

Scossi violentemente il capo
Non volevo farmi coinvolgere
Da barbari pensieri
Che avrebbero potuto
portarmi alla deriva.

Pensieri...
Dove nascono i pensieri?
Non certo dalle cose materiali
Di cui ci circondiamo.
Non certo dall'appagamento
Di un piacere.

Quante domande...
Quante ne albeggiavano...
Tante...
Volli mandare i pensieri
Verso altre direzioni:
impossibile non pensare:
l'uomo pensiero.

L'uomo pensiero...

L'anima di una persona
Genera i pensieri?
O sono i pensieri
Che generano un qualcosa
Nella nostra anima?

Un pescatore in alto mare
Alla balia di una tormenta
Non sarebbe stato cos angustiato.

Mi venne da sorridere...
Chiusi gli occhi...
Avvertii dei suoni...
Voci confuse all'orizzonte.

Aprii gli occhi
E vidi un locale...
Dovevo distrarmi.
Ero stato troppo solo ultimamente,
il mio ritiro forzato
mi aveva fatto perdere
il senso della realt
o era solo uno sconforto
momentaneo
per una storia finita?

Non volli rispondermi...

(Testo inviato da Marcello Esposito)


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Chiamo ogni giorno ai consueti uffici le castalidi dee: ma pi non hanno cura di me le sacre mie nutrici.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9974412
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.