La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: gennaio 24, 2017 | Da: Mirko Albedo
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 99 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Mirko Albedo

Il nostro commiato un'altro saluto
nell'inganno del tempo,
men timido in fondo e mi son perdonato.
Siam'ora in altrove
dove nulla pi si pu dire,
oltre questo sentire
d'esser presenti,
innanzi al sapere
che col sapere, condivide natura.
Ti proteggi con cura e mano s delicata
muovendo lo spazio della sacra coscienza.
E semplicemente io sono
per non dissolverci al gelo,
come pianto nella notte brina del mattino.
Ancora sopito al destarsi dell'hashisch
che avvolge il sentire in un caldo narrare
in un istante sul vuoto esso stesso si schiude.
Cos come ieri accadde,
quando il regno varcasti, della disperata fantasia
e i petali si fan fiori
furiosi, ed ogni cosa in colori esplode.
Ed il vorticar del non qu, sui pensier si abbatte.
Ma saper poi partire, mi dici
cos come si giunti. Prima
che la tormenta trascini
nel fondale il vascello e di uomini il carico.
La promessa del noce
appesantito dai frutti,
che fu promessa di frutti
prima venuti e poi al garbino danzanti.
O delle ginestre al libeccio ribelle
sullo sfondo l'egeo, pungente e indomato.
Nel mare ogni cosa, da s stessa turbata.
In quest'ora racconti
alludendo all'addio
come nessuno mai
ci pu abbandonare
se non per finzione
ad esso concessa.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
L'ANELLO DI ZOILO Zoilo, che piacere puoi provare a incastonare una gemma in una intera libbra d'oro e rovinare una povera sardonice? Cotesto anello, non molto tempo fa,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9975602
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.