La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: novembre 17, 2013 | Da: nelvittorio
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 774 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
nelvittorio
scrivo poesie da molto tempo.
Dal dentista

Tanta la gentilezza che mavvolse
che assai confuso mi rimasi alquanto
e non capii perch cos maccolse
chi non degnava altri pi di tanto.

Allorquando fui, poi, allaltro accanto
che gi saldato avea da tempo il conto,
la mente mi sapr presto, qual lampo,
udendo: esser pur io seme del campo.

Questo non lambiente che tu pensi,
ma, di contro, una fabbrica di soldi
che pure fuor di tempo trovi i saldi
e patteggiare puoi pure i compensi.

Il suo mestiere bene egli conosce,
ma meglio ancor lo fa se lo compensi
che senza soldi, sai, perde li sensi,
ma al solo puzzo * pi nulla capisce.

Non esser, quindi, pigro di tua mente,
nellelargire mostrati eccedente
che assai maggiore avr di dente cura
ed ancor pi sesente di fattura .

* sentore


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Stessa Merda,Altro giorno
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Goccia di Ghiaccio
» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Davide Zocca- Stasera...
» Davide Zocca- Prevert
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Sui gradini consunti, come un povero mendicante mi seggo, umilicorde: o Casa, perch sbarri con le corde di glicine la porta del ricovero? La clausura dei tralci mi rimorde l'anima come un gesto di rimprovero: da quanto tempo non dischiudo il rovero di quei battenti sulle stanze sorde!

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6648
Autori registrati
3165
Totali visite
12483367
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.