La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 17, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 672 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
La statua della libert


La statua della libert aveva la tosse ed il catarro, forse la bronchite; con i piedi nell'umidit e la testa tra le nuvole di scarico urbano, aveva anche una strana allergia, e quindi con gli occhi gonfi, era disperata! Lei l paralizzata faceva qualche gesto, ma nessuno guardava lass.
Cos prese una decisione: "Se me ne vado, nessuno se ne potr accorgere, cos scese a fatica ed arriv in strada; nella folla, nel caos, nel rumore stava ancora pi male, ma nel suo cuore pensava "sono libera".
Poi dopo un po' decise di cambiare abito, nessuno certo la notava, ma forse poteva essere riconosciuta da qualche ragazzino studioso e appassionato che l'avrebbe sicuramente seguita con troppo amore.
Cos and da un orafo e si fece fondere la corona, si fece fare un paio di orecchini ed il resto cambi in dollari, poi and dal parrucchiere e si fece fare tante treccine giamaicane, si compr una maglietta, era indecisa se comprare una gonna o un paio di jean. Compr la gonna, compr un cappello da cow-boy gli stivaletti camperos.
E felice come una pasqua se ne and per il mondo, dove tutti l'accolsero con gioia; tanto l, dove era prima, nessuno la guardava, era troppo conosciuta.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Stessa Merda,Altro giorno
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Goccia di Ghiaccio
» Ugo Perrotta - Supernova
» Celate in uno scrigno
» Davide Zocca- Stasera...
» Davide Zocca- Prevert
» Giovanna Filizzola-Miscugli di sentimenti


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
ER CECO I Su l'archetto ar cantone de la piazza, ar posto der lampione che c' adesso, ce stava un Cristo e un Angelo de gesso che reggeva un lumino in una tazza

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6639
Autori registrati
3151
Totali visite
12056965
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.