La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 18, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 1116 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
IL PAZZO ED IL TEVERE
dimmichecredi

S'affaccia su ponte Palatino
p ammir er tevere lungo
il suo cammino: j'appare stanco,
quasi scojonato de sta ggente
dde oggi
che solo come discarica
l'ha usato;

se ferma, ce penza
e poi je parla:
"Certo a Te,
n'hai viste puro te
de belle e dde brutte
cose, chi se sar
venuto ad ammazz
e chi t'avr regalato
'n par dde rose".

Tutt'an tratto
pare che se ferma
oggni cosa, l'acqua
er tempo e le sponde,
e dda ggiu fa come
pe arz l'occhi,
e j'arisponne:

"A frat,
sto a gir da tremila
anni
e fino a m
ho visto solo Papi,
potenti e Re
che hanno fatto solo che
danni,
e sta citt,
che nun quella che
na vorta
ciavevano in mente,
daa civirt je rimasto
poco e gnente;
ogni tanto
fa puro p ariv un pazzo
che per corpa de quarche
regazzetta,
se vo butt da lass
'ndo stai te,
tanto p finimme dde
rompeme er cazzo."


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Carmine Ianniello - Stagno
» Carmine Ianniello - Orizzonte
» Gattina
» Lasciami trovare un attimo
» Chemistry is life
» Adieu - Risveglio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Le faville che danzano nelle tue pupille mi trafiggono con piccole infinite grida di gioia

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6755
Autori registrati
3226
Totali visite
14975655
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2020 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e adesso curato da Manuel Pagnani.