La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: luglio 16, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 520 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
H i s t o r i a



Li vedevi seduti su semplici scanni
( o vogliamo dir umili scranni ? )
e poi nel fervor dellarringa salire
per farsi vedere ed appla - udire
e - certamente - da tutti capire.
(intendo dir proprio da tutte e tutti
sia chiari o scuri che belli o brutti
sorelle e fratelli vicini e lontani
sani di mente o con tanti malanni.)

e la Historia si fa crasse risate amare
bevendo e ballando nel suo lupanare.

E c o i n v o l g e v a n o
A v v o l g e v a n o
T r a v o l g e v a n o
S c o n v o l g e v a n o
(Con forbita agilit neo - ideologica
e drupacea turgidit socio biologica)
il vulgus amico, le masse fraterne
che cessavano di avere una vita inerme
e guidate da essi si cambiavan le sorti
(magari da vivi - cosa serve da morti ?)

e la Historia si fa crasse risate amare
bevendo e ballando nel suo lupanare.

Adesso assisi in vitellesche poltrone
(che bene si addicono al nuovo padrone)
dai templi dellarte, finanza o scienza
comunicano regole alla nuova utenza
e con scaltra democratica real nobilt
ti dirigono e insegnano le libert:
libert di eleggerli a date fissate
(a volte le erezioni son anticipate !)
libert - se hai fortuna - di esser sfruttato
o se no - di andare a morir ammazzato)

e la Historia si fa crasse risate amare
bevendo e ballando nel suo lupanare.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Ruggiero - Passeggiata notturna il due di Novembre
» Ruggiero - Basta una Carezza
» Ruggiero - A mia Madre! L'utimo saluto
» Ruggiero - Il pianto della luna
» ocram 61 - delirio
» ocram61


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
di Stelvio Mestrovich A proposito di tale opera e in pieno conflitto sacro-profano, larguto Maestro pesarese scrisse persino una lettera al buon Dio. In francese, naturalmente. Buon Dio, ecco terminata questa povera piccola Messa. Io sono nato per lopera buffa, Tu lo sai bene ! Poca scienza, poco cuore, ecco fatto! Sii dunque benedetto e concedimi il Paradiso Quale commiato! Una sottile preghiera, Rossini poteva scherzare anche con il Padreterno, per svelare tutta la sua fragilit, per palesare i suoi difetti e i suoi pregi, per richiamare lattenzione dei posteri su un giudizio che non fosse spietato,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9962890
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.