La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: marzo 23, 2015 | Da: sapia
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 821 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
sapia

Sere passate a leggere il tuoviso in un incanto di stelle .
leggo e i tuoi occhi bruciano di sogno. Aspetto che il secolo passi e ti porti via
da queste mani di pietra invecchiate a servire le stelle


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» stefano medel-nevicata
» Sally Selene - Salutami Cielo
» Dante Carlo - Florilegio
» Stefano Magnani - Pensando a Voi
» Davide Zocca- W la forza interiore
» Davide Zocca- Gente che viene, gente che va...


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
66 Chi dell'universo distinse tutte le luci e scopr il sorgere e il tramontare delle stelle, come si oscura in un lampo la fiamma del sole e in che giorni dell'anno si nascondono gli astri, come per tenero amore la luna dall'orbita tra le rupi di Latmo furtiva s'allontana; proprio quello, grazie agli dei, Conone mi vide, staccata dal capo di Berenice, brillare

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6691
Autori registrati
3180
Totali visite
12991909
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.