La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
» Più lette
» Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
» Disegni
» Sito Poesia
» In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
» Nome » E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: aprile 22, 2017 | Da: riccardodipasquale
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 159 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
riccardodipasquale

Salgono al cielo i Vespri,
Mentre una luce rosea
Solleva un soffice velo
Di fine velluto
Sui tetti illuminati.
Muore il giorno,
E giace alle nostre spalle,
Un puerile anelito
Mi scuote,
L'immacolatezza dei momenti
Riposa in luoghi lontani,
Forse custodita
Per l'eternità,
E ci aggrappiamo
A quei frangenti,
In un atto di folle gelosia.
Ci pare impossibile
Che i nostri attimi mortali
Svaniscano per sempre,
Che i nostri sospiri rimangano inascoltati,
I nostri canti repressi,
Le nostre lacrime
Condensate nelle tumidi palpebre,
Forse qualcuno,
Su lidi lontani
Ascolta le nostre preghiere,
E partecipa ad esse,
Evocando un canto ancor più alto,
Forse conosce il segreto
Di quei tristi lamenti,
E sorride di compassione
Per la nostra odiosa cecità.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - L’infinito di un bacio
» biancanevo - passa il tempo
» Felice Pagnani - Belva
» Felice Pagnani IL MIO AMORE . .
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Il sonno. Riccardo De Pasquale
» Triste tramonto. Riccardo De Pasquale
» Amiamo in uno sguardo. Riccardo De Pasquale
» Destini
» Stefano Magnani - La Danza Cosmica
» Giovanna Filizzola-Mistero oscuro


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
FESTE DELLA FAME Mia fame, Anna, Anna, fuggi sul tuo asino. Se ho del gusto è soltanto per la terra e le pietre. Dinn! dinn! dinn! dinn! Mangiamo l'aria, la roccia, i carboni, il ferro. Mie fami, girate. Pascolate, o fami, nel prato dei suoni!

    Statistiche generali
» Pubblicazioni
6411
» Autori registrati
3025
» Totali visite
8456273
» Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.