La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: gennaio 15, 2016 | Da: WarSong
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 879 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
WarSong
Poesie amatoriali
Specchi taglienti infranti cadendo,
nelleco dei monti gridate stridendo,
dalle mani di bimbo scivolate ferendo,
nel cuore del bosco echeggia il lamento.
Bici rosso amaranto con stretti pedali,
manubrio distorto impugnato da infantili mani,
dietro alle spalle un etereo paio di ali.
Cadde il pupo,
un volo pesante,
grattugiato sul suolo,
il ginocchio sanguinante.

Ragazza dai fumosi capelli biondi,
cuore di ragazzo colpisci, affondi,
nella mente il ricordo eterno
della leggiadria con cui ti accarezzava il vento.
Fanciullo illuso,
il tuo amore avevi dischiuso,
di fronte agli occhi di quella ragazza,
che non ti degn nemmeno di una carezza.
Invaghito crescendo di altra fanciulla,
non avevi abbastanza carattere per dirle nonnulla,
altro ragazzo rap il suo amore,
altra sconfitta e ferita sul cuore.

Ferite sul Cuore Cicatrici sulla Pelle,
passano i giorni e siete ancora eterne,
permanenti visioni di passati lontani
che mi hanno aiutato a costruire il Domani.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Carmine Ianniello - Stagno
» Carmine Ianniello - Orizzonte
» Gattina
» Lasciami trovare un attimo
» Chemistry is life
» Adieu - Risveglio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Non odi cupi brmiti interrotti di l del Serchio? Il cervo d'unghia nera si spara dal branco delle femmine e si rinselva. Dormir fra breve nel letto verde, entro la macchia folta, soffiando dalle crespe froge il fiato violento che di mentastro odora.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6778
Autori registrati
8040
Totali visite
17702762
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2020 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e adesso curato da Manuel Pagnani.