La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: settembre 13, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poesie orientali | Totali visite: 1396 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Kahlil Gibran

COMPRARE E VENDERE

E un mercante disse:
Parlaci del Comprare e del Vendere.

Ed egli rispose, dicendo:

La terra vi dispensa i suoi frutti, e non avrete bisogni se saprete come riempirvene le mani.

Scambiandovi i doni della terra avrete abbondanza e sarete soddisfatti.

Ma se lo scambio non avverr con amore e benevola giustizia,

non potr che portare alcuni all'ingordigia e altri alla fame.

Quando voi, lavoratori del mare e dei campi e delle vigne,

incontrate sulla piazza del mercato i tessitori e i vasai e i raccoglitori di spezie,

Invocate il supremo spirito della terra, che scenda in mezzo a voi e benedica le bilance e i conteggi

perch a un valore sia pari un altro valore.

E non consentite che chi ha le mani sterili prenda parte nelle vostre transazioni,

perch vi renderebbe parole per la vostra fatica.

A costoro direte:

"Venite nei campi con noi o andate in mare con i nostri fratelli e gettate le reti;

Perch il mare e la terra saranno generosi con voi come lo sono con noi".

E se verranno cantanti e danzatori e suonatori di flauto, comprate anche i loro doni.

Perch anch'essi raccolgono frutti ed incenso, e ci che recano,

bench fatto di sogni, cibo e veste per la vostra anima.

E prima di lasciare la piazza del mercato, badate che nessuno sia andato via a mani vuote.

Perch lo spirito padrone della terra non dormir in pace nel vento

finch i bisogni del pi piccolo di voi non siano stati soddisfatti.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie orientali più letti

» Mahatma Gandhi PRENDI UN SORRISO
» Kahlil Gibran FARO DELLA MIA ANIMA UNO SCRIGNO
» Kahlil Gibran IL SILENZIO
» Gibran Kalhil Gibran - L'amore
» Rabindranath Tagore A lungo durer il mio viaggio
Gli ultimi Poesie orientali pubblicati

» Poesie scelte di Rejina mallok * Traduzione dallarabo: Jahia Elamir
» Auguri di Buon Compleanno
» souvenir
» jahia El Amir _Donna
» Don Pompeo Mongiello - Haiku
» Don Pompeo Mongiello - Alba


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
la felicit breve

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6593
Autori registrati
3119
Totali visite
10949036
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.