La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: aprile 01, 2014 | Da: Redazione
Categoria: Poesie russe | Totali visite: 1511 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Alexander Puskin 06/061799 Mosca 10/02/1837 San Pietroburgo Russia

LA TOMBA DI ANACHERONTE

Tutto in misterioso silenzio;
Il colle avvolto dal buio;
Fluttua in un rilucere di nubi
La giovane mezzaluna.
Vedo: la lira sulla tomba
Dorme in un dolce silenzio;
Solo talvolta un malinconico suono,
Come la cara voce della pigrizia,
Si sente in una morta corda.
Vedo: sulla lira c' una tortora,
Tra le rose una coppa e una ghirlanda...
Amici, qui riposa in pace
Il saggio che conosceva il piacere.
Guardate: nel porfido
Lo scalpello lo ha reso vivo!
Qui egli si guarda nello specchio,
E dice: "Sono canuto e vecchio,
Lasciate che mi goda la vita;
La vita, ahim, non un dono eterno!"
Qui, alzando sulla lira le mani
E aggrottando le altere soppracciglia,
Vuole cantare le imprese del dio,
Ma canta solo l'amore.
Qui si appresta a pagare
Il suo ultimo debito alla natura:
Il vecchio danza la danza in tondo,
Desidera soddisfare la sete.
Intorno al canuto amante
Le fanciulle ballano e cantano;
Egli all'avaro tempo
Ruba qualche minuto.
Ecco le Muse e le Grazie
Hanno accompagnato alla tomba l'amato;
Con l'edera, avvolte di rose,
Le danze lo hanno seguito....
Egli morto, come il piacere,
Come un gaio sogno d'amore.
Mortale l'immagine della tua vita:
Carpisci la fugace gioia;
Prenditi il piacere, il piacere;
Versa pi spesso la coppa;
Struggiti per l'irruente passione,
E sospira davanti al vino!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie russe più letti

» Alexander Puskin SI E SPENTO
» Marina Ivanovna Cvetaeva CHE MIMPORTA LE NUVOLE E LE STEPPE
» Lina Kostenko IERI NELLA PIOGGIO E PASSATO DA ME BLOK
» Marina Ivanovna Cvetaeva IO SO LA VERITA
» Marina Cvetaeva NELL ORA CHE IL MIO CARO FRATELLO
Gli ultimi Poesie russe pubblicati

» Alexander Puskin LA TOMBA DI ANACHERONTE
» Alexander Puskin SI E SPENTO
» Boris Pasternak NATALE
» Boris Pasternak IN OGNI COSA
» Anna Achmatova STRINSI LE MANI SOTTO IL VELO OSCURO
» Anna Achmatova VENEZIA


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
La mia povera casa di campagna, priva di solidi ripari contro le piogge d'un cielo burrascoso, era d'inverno invasa dalle acque. Son giunte molte tegole, mandate in regalo da te, per ripararla

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6575
Autori registrati
3093
Totali visite
10244005
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.