La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: gennaio 26, 2014 | Da: Redazione
Categoria: Poesie russe | Totali visite: 2340 | Valorazione:

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Anna Achmatova 1889 Odessa Ucraina - 1966, Mosca Russia

VENEZIA

Colombaia dorata sull'acqua,
tenera e verde struggente,
e una brezza marina che spazza
la scia sottile delle barche nere.
Che dolci, strani volti tra la folla,
nelle botteghe lucenti balocchi:
un leone col libro su un cuscino a ricami,
un leone col libro su una colonna di marmo.
Come su di un'antica tela scolorita,
il cielo azzurro fioco si rapprende...
ma non si stretti in quest'angustia,
e non opprimono l'umido e l'afa.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie russe più letti

» Alexander Puskin SI E SPENTO
» Marina Ivanovna Cvetaeva CHE MIMPORTA LE NUVOLE E LE STEPPE
» Lina Kostenko IERI NELLA PIOGGIO E PASSATO DA ME BLOK
» Marina Ivanovna Cvetaeva IO SO LA VERITA
» Marina Cvetaeva NELL ORA CHE IL MIO CARO FRATELLO
Gli ultimi Poesie russe pubblicati

» Alexander Puskin LA TOMBA DI ANACHERONTE
» Alexander Puskin SI E SPENTO
» Boris Pasternak NATALE
» Boris Pasternak IN OGNI COSA
» Anna Achmatova STRINSI LE MANI SOTTO IL VELO OSCURO
» Anna Achmatova VENEZIA


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Un tulle, verdognolo d'alga, l'avvolge: bellissimo all'occhio, ed Ella m'accenna dal cocchio - si sfolla il teatro - ch'io salga: "Positivista irredento un'ora fraterna e un the raro a casa vo' darle e il commento dell'opere di Fogazzaro".

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6573
Autori registrati
3090
Totali visite
10192547
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.