La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: agosto 16, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poeti francesi | Totali visite: 774 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Arthur Rimbaud

Le Illuminazioni - Poemi in prosa
LIQUIDAZIONE


Da vendere ci che gli Ebrei non hanno venduto, ci che nobilt e delitto non hanno gustato, ci che ignorano l'amore maledetto e la probit infernale delle masse! ci che il tempo e la scienza non devono riconoscere:
le Voci ricostituite; il risveglio fraterno di tutte le energie corali e orchestrali e le loro applicazioni istantanee; l'occasione, unica, di liberare i nostri sensi!

Da vendere i Corpi senza prezzo, fuor d'ogni razza, d'ogni mondo, d'ogni sesso, d'ogni discendenza! Le ricchezze che scaturiscono ad ogni passo! Liquidazionie di diamanti senza controllo!

Da vendere l'anarchia per le masse; la soddisfazione non reprimibile per i dilettanti superiori; la morte atroce per i fedeli e gli amanti!

Da vendere le abitazioni e le migrazioni, sports, fantasmagorie e comodit perfette, e il rumore, il movimento e l'avvenire che essi fanno! Da vendere le applicazioni di calcolo e i salti d'armonia inauditi! Le trovate e i termini non sospettati, possesso immediato.

Slancio insensato e infinito verso gli splendori invisibili, verso le delizie insensibili, e i suoi segreti esaltanti per ogni vizio, e la sua gaiezza spaventosa per la folla.

Da vendere i corpi, le voci, l'immensa opulenza ininterrogabile, ci che non si vender ma! 1 venditori non sono alla ne dei loro fondi di magazzino. I viaggiatori non sono ancora sul punto di rendere la loro commissione!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poeti francesi più letti

» Charles Baudelaire INNO ALLA BELLEZZA
» Jacques Prvert M HA FATTA L AMORE
» Charles Baudelaire SPLEEN E IDEALE 1 BENEDIZIONE
» Jacques Prevert MAI PIU
» Arthur Rimbaud ALBA
Gli ultimi Poeti francesi pubblicati

» Jacques Prevert MAI PIU
» Edmond Haracourt PARTIRE E UN PO MORIRE
» Guy De Maupassant LA MORTA
» Colin Muset SIGNOR CONTE HO SUONATO LA VIELLA
» Guillaume Apollinaire LA MEDUSA
» Stphane Mallarm VENTAGLIO


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
18 Se vai a Fumone cogli il girasole che segn il tempo a secoli di fame un Mississip da ragazzi quel Cosa che vuol morire ai piedi di Ceccano. Andiamo in coro sino al Morolo

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9994871
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.