La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: agosto 16, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poeti francesi | Totali visite: 941 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Arthur Rimbaud

Le Illuminazioni - Poemi in prosa
LIQUIDAZIONE


Da vendere ci che gli Ebrei non hanno venduto, ci che nobilt e delitto non hanno gustato, ci che ignorano l'amore maledetto e la probit infernale delle masse! ci che il tempo e la scienza non devono riconoscere:
le Voci ricostituite; il risveglio fraterno di tutte le energie corali e orchestrali e le loro applicazioni istantanee; l'occasione, unica, di liberare i nostri sensi!

Da vendere i Corpi senza prezzo, fuor d'ogni razza, d'ogni mondo, d'ogni sesso, d'ogni discendenza! Le ricchezze che scaturiscono ad ogni passo! Liquidazionie di diamanti senza controllo!

Da vendere l'anarchia per le masse; la soddisfazione non reprimibile per i dilettanti superiori; la morte atroce per i fedeli e gli amanti!

Da vendere le abitazioni e le migrazioni, sports, fantasmagorie e comodit perfette, e il rumore, il movimento e l'avvenire che essi fanno! Da vendere le applicazioni di calcolo e i salti d'armonia inauditi! Le trovate e i termini non sospettati, possesso immediato.

Slancio insensato e infinito verso gli splendori invisibili, verso le delizie insensibili, e i suoi segreti esaltanti per ogni vizio, e la sua gaiezza spaventosa per la folla.

Da vendere i corpi, le voci, l'immensa opulenza ininterrogabile, ci che non si vender ma! 1 venditori non sono alla ne dei loro fondi di magazzino. I viaggiatori non sono ancora sul punto di rendere la loro commissione!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poeti francesi più letti

» Charles Baudelaire INNO ALLA BELLEZZA
» Jacques Prvert M HA FATTA L AMORE
» Charles Baudelaire SPLEEN E IDEALE 1 BENEDIZIONE
» Jacques Prevert MAI PIU
» Arthur Rimbaud ALBA
Gli ultimi Poeti francesi pubblicati

» Jacques Prevert MAI PIU
» Edmond Haracourt PARTIRE E UN PO MORIRE
» Guy De Maupassant LA MORTA
» Colin Muset SIGNOR CONTE HO SUONATO LA VIELLA
» Guillaume Apollinaire LA MEDUSA
» Stphane Mallarm VENTAGLIO


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Addio mondo mai vinto hai vinto sempre tu. Eppure avevo una spada e tanta forza nel pugno che la reggeva diritta e ferma.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6629
Autori registrati
3144
Totali visite
11731706
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.