La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: agosto 16, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Poeti francesi | Totali visite: 1246 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Arthur Rimbaud

Le Illuminazioni - Poemi in prosa
SERA STORICA


In qualunque sera, per esempio, si trovi iL turista ingenuo, appartato dai nostri orrori economici, la mano d'un maestro anima il clavicembalo dei prati; si gioca alle carte in fondo allo stagno, specchio evocatore di regine e di favorite; si hanno le sante, i veli, i fili d'armonia e i cromatismi leggendari sul cielo di ponente.
Un brivido, al passaggio delle cacce e delle orde. La commedia sgocciola sul palcoscenico d'erbetta. E l'imbarazzo dei poveri e dei deboli su questi stupidi piani!

Alla sua visione schiava, la Germania erge le sue impalcature verso lune; i deserti tartari s'illuminano; le antiche rivolte brulicano al centro del Celeste Impero; per le scalinate e le poltrone di roccia, sorge un piccola mondo pallido e piatto, Africa e Occidenti. Poi un balletto di mari e di notti conosciute, una chimica senza valore, e melodie impossibili.

La stessa magia borghese a tutti gli angoli dove ci deporr la corriera! Il pi elementare fisico sente che non pi possibile sottomettersi a quest'atmosfera personale, bruma di rimorsi fisici, la cui constatazione gi un'afflizione.

No! Il momento del fuoco, dei mari sconvolti, delle combustioni sotterranee, del pianeta preso d'assalto e dei conseguenti stermini: certezze cos poco malignamente indicate nella Bibbia e dalle Norme, e che all'essere serio sar dato di osservare. - E tuttavia non sar un effetto di leggenda!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poeti francesi più letti

» Charles Baudelaire INNO ALLA BELLEZZA
» Jacques Prvert M HA FATTA L AMORE
» Charles Baudelaire SPLEEN E IDEALE 1 BENEDIZIONE
» Jacques Prevert MAI PIU
» Arthur Rimbaud ALBA
Gli ultimi Poeti francesi pubblicati

» Jacques Prevert MAI PIU
» Edmond Haracourt PARTIRE E UN PO MORIRE
» Guy De Maupassant LA MORTA
» Colin Muset SIGNOR CONTE HO SUONATO LA VIELLA
» Guillaume Apollinaire LA MEDUSA
» Stphane Mallarm VENTAGLIO


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
tutti i vicini pensano che noi siamo strani. e noi pensiamo lo stesso di loro. e facciamo tutti centro.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6640
Autori registrati
3152
Totali visite
12077666
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.