La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata

Il profilo di monik_elena
Nome utente monik_elena
Pubblicazioni 1
Membro dal October 18, 2017
Città messina
Website:


Authors' Group : Writer
Biografia e interessi




    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Venuta era madonna al mio languire con dolce aspetto umano allegra e bella in sonno a consolarme; et io prendendo ardire di dirli quanti affanni ho speso in vano, vidila con pietate a se' chiamarme, dicendo: "A che sospire? a che ti struggi et ardi di lontano? non sai tu che quell'arme che fer la piaga, ponno il duol finire?" Intanto il sonno si partia pian piano; ond'io, per ingannarme, lungo spazio volsi gli occhi aprire; ma da la bianca mano, che si' stretta tenea, senti' lasciarme. Autore: J.Sannazaro (Napoli 1455 - 1530) Corrente: esponente della poesia pastorale. Jacopo Sannazaro. Nel madrigale riportato e' riconoscibile una apparizione sacra nel sogno, tema gia' caro alla lirica amorosa.

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6780
Autori registrati
8153
Totali visite
18305897
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2020 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e adesso curato da Manuel Pagnani.