La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: giugno 14, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Racconti inediti e/o celebri | Totali visite: 651 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
MESSAGGIO DA BIMBA A ALL

Sono Bimba, non Giacomo

E con ci?

Non lo so. Volevo solo sentire la voce di qualcuno, ma, essendo
questo alquanto difficile, mi diletto a chiedervi di lasciarvi
leggere il cuore o la mente (a voi la scelta) solo per qualche
misero istante.

Ora devo scappare il compleanno di "mamma", e la
cena tutti insieme di rigore.

Bacioni, Bimba.



MESSAGGIO DA BIMBA A ALL (la stessa sera)

ore 22.10

Incredibile,(ah, dimenticavo, sono Bimba ) ho bevuto solo mezzo
bicchiere di "qualcosa", credo fosse spumante, e mi
sento gi brilla. Il mio corpo se ne sta veramente andando,
visto e considerato che fino all'estate scorsa per sentire
l'alcool avevo bisogno di parecchie birre. Ammetto che mi riesce
per fino difficult scrivere.

Vorrei sapere come state, in quanto questa linea mi sembra
momentaneamente "bloccata".

VOGLIO UN FIGLIO!!!

Scusate il momento di crisi, ma tentate di capirmi, mi sento ben
poco viva in questo luogo.

Torner a scrivervi quando riuscir nuovamente a sentire la
linfa scorrere nelle mie aride vene.

bye bye baby.

Bimba.



Nuove tecnologie comportano sempre mutamenti nei costumi degli
umani, basti pensare, alla scoperta della ruota e
dell'elettricit, alla rivoluzione che ha comportato la
disponibilit mezzi di trasporto come automobili, treni, aerei,
per non parlare delle comunicazioni e con queste della
televisione.

I computer, pur essendo profondamente radicati nel tessuto
organizzativo umano, ancora non hanno fatto registrare
macromutamenti di comportamento. I segni sono sottili ed evidenti
solo agli addetti ai lavori. Ma, forse solo ora, il fenomeno
delle reti telematiche sta per mettere in movimento un
macromutamento che presto apparir evidente a chiunque.

Ognuno che abbia aggiunto al proprio PC un modem e abbia la
connessione alla linea telefonica pu collegarsi ad una banca
dati, pu lasciare messaggi, pu prelevare quelli a lui diretti
e tutti quelli che non sono stati postati come privati.



MESSAGGIO DA BIMBA A CAT

Ciao Cat.

Non sai quanto mi dispiaccia dover attendere le tue parole,
infatti sono gi tristissima, piango... scherzo, per triste lo
sono.

Dolce ragazzo, che rispondi quotidianamente alle mie domande,
cosa ti blocca dal considerarmi? forse quell'inutile impiego
che noi terrestri chiamiamo lavoro?

Purtroppo leggere nella tua vita non mi consentito a meno che
non sia tu stesso a permettermelo, il che mi appare improbabile.

Improbabile perch ti sento come un fanciullo talvolta fragile
che si adagiato in una fortezza abbandonata e gelosamente
chiusa. Perdonami se le mie parole possono essere azzardate, ma
il cuore mi fa sentire questo ed io, da amica tanto premurosa
quanto sincera, mi rivelo a te in ogni attimo che il tempo
malvagio riesce a concedermi.

Anche 'sta mattina sono rimasta a pensarti ed un'amica, che mi
conosce molto bene, mi ha chiesto che cosa turbasse il mio
pensiero finora esclusivamente dedicato ad una sola persona...
beh, ho rivelato il mio piccolo segreto, ed ella ha detto che
meglio che mi trovi un uomo in carne ed ossa, con cui fare del
buon sesso.

Le ho riso in faccia piuttosto spudoratamente e l'ho messa a
terra classificandola come una comune mortale che non comprende
la bellezza di un amore platonico frutto di una perfetta sintonia
letteraria.

Tempo fa lavoravo in una discoteca come ragazza immagine ed un
suo ex uomo rimasto colpito da me e, tanto per farmi cambiare
concetto, mi ha proposto di conoscerlo.

La mia risposta stata tanto impulsiva quanto sincera:
"Essendo gi impegnata con il cuore e con la mente, non
desidero una storia che impegni il mio corpo."

Sono sciocca? No, solo che ti voglio bene.



MESSAGGIO DA BIMBA A CAT

Ciao Cat,

sono Bimba. Mi sembra sia cominciato il periodo del monologo,
oppure ti sei stancato di me (se sbaglio non ti arrabbiare
dicendo che sono troppo insicura, sto solo supponendo).

Quindi facciamo cos: se la tua assenza dovuta al lavoro,
apri la casellina con il disegnino del foglio con la penna,
scrivi for Bimba, subj: quello che vuoi; prendi il mouse,
schiaccia OK.

Ti si aprir un "foglio" bianco,( anche se non di
carta, serve per scrivere) l scrivi (anche se non hai la penna
puoi usare la tastiera, vedi? ci sono le lettere dell'alfabeto!):
TI PENSO, MA STO LAVORANDO.

Mandami tanti bacini, che mi fanno bene all'anima. Non poi
cos difficile e non nem- troppo impegnativo.

Dopo questo, schiaccia il tasto in alto a sinistra
"SAVE", poi prendi la scrittina sempre a sx,
"FILE" e metti "Quick exit", poi schiacci il
disegnino MODEM, (DOPO AVER ACCESO IL SUDDETTO), e mi mandi il
messaggino, cos capisco se mi vuoi bene o se te ne stai
altamente fregando di me.

Sono stata brava, vero?

Per fare questo, non cercare il primo disegno che ti ho descritto
in cucina o in bagno, perche l non lo trovi, devi restare nella
stanza del BBS!!!

Baci BIMBA. Ti voglio tanto tanto bene, mi manchi...

ancora tanti bacioni, Bimba.



MESSAGGIO DA BIMBA A CAT

Chiribbio Cat,

dovevi esserci... Come ti avevo detto sono stata chez Giulia, mi
ha fregato, finch ero l sono arrivati dei suoi amici, fra cui
quello interessato a me... In seguito siamo usciti, fin qui tutto
bene, poi siamo entrati in un bar, e in uno di quei classici
momenti in cui non si sa cosa dire Marco (lui) ha detto:
"Che pomeriggio strano, sembra finto" ed io ho
risposto: " vero, ovattato", non l'avessi mai detto,
eravamo in 5 e, finita la mia frase, hanno cominciato a guardarsi
tutti con gli occhi spalancati, alla fine ha detto: "Va beh,
'sta sera, quando torniamo a casa, ci guardiamo il
significato." MIO DIO..."

Ho detto davvero qualcosa di assurdo???

...omissis...

Ricordo con amarezza i tempi del liceo in cui si faceva di
spinelli e di popper e diceva che non avrebbe mai oltrepassato
quelli ed io insistevo sul fatto che il passo non fosse poi cos
lungo.

Mi terrorizzano queste cose, soprattutto se ricordo gli sforzi
che feci per tentare di portarla fuori da quei divertimenti vacui
e nocivi.

Mi sovviene anche di quando avevo 14 anni e per Vercelli girava
la voce che io fossi una cocainomane e che fossi anche la
donnetta di uno spacciatore, o di quando andai in America per 1
anno e qui si diceva che io fossi finita in un centro di
disintossicazione.

Mi auguro che tu non faccia nulla di ci, 1 perch mi
cadrebbe un mito, 2 perch mi avrai gi mandato a quel paese
ancora prima di questa frase.

Se sei ancora qui mi fa molto piacere. Sei ancora + vicino al mio
cuore, riguardo questo... fino a quando posso ripeterti che ti
voglio bene???

Dimmi quando ti stufi di me...OK, NO, NON FACCIO LA MASOCHISTA,
GIURO!!!

Tesoro, terribile, fra poco pi di 2 giorni parto e non mi
sentirai + per 5 maledettissimi giorni, dopo i quali riprender,
anche se con il fegato totalmente distrutto, a scriverti.

...omissis...

Poi, dopo questo vorrei dirti come sono io, che pu interessarti
gi di +, ma forse no! Allora, sono un cesso, sebbene alcune
volte pensi che anche mio fratello, nel suo profondo, sia un po'
innamorato di me. Avrei i capelli biondi, se non fossi l'unica
che, pur avendo i capelli chiari, se li tinge di nero, lunghi,
ondulati, (anche se ben presto li taglier) gli occhi sono
verdi, grandini, il nasino c', la bocca anche, ed l'unica
cosa che mi piaccia. Poi, sono alta 1.73, misure 98-60-88, beh,
direi basta, ho tralasciato qualcosa che ti pu interessare?

E TU??? VUOI DIRMI COME SEI, IN modo che le mie immaginazioni si
avvicinino di + alla realt?

Ti chiederai cosa fa una ragazza che fino all'altro giorno
lavorava in discoteca il sabato sera a casa... semplicissimo fa
la BRAVA BIMBA, fa teoricamente compagnia ai genitori che si
sentono soli e, soprattutto, scrive al suo dolce amore che
probabilmente sar fuori.

A presto. B



Nella vita ci sentiamo frenati, incapaci di esprimere il
sentimento che ci opprime, di dare vita agli afflati del cuore.
Respingiamo un pensiero romantico, il desiderio di esprimere la
tenerezza che abbiamo dentro con un vezzeggiativo che,
prepotente, riaffiora dalla memoria della nostra infanzia per la
paura di apparire ridicoli. Abbiamo edificato una muraglia dietro
alla quale barricare amore, nobilt e tenerezza.

A volte la solitudine che ci attanaglia con una morsa di
ghiaccio il cuore, nessuna voce ci scalda perch ogni voce
conosciuta ci ha profondamente delusi.



MESSAGGIO DA DAVIDE PER BIMBA

Ho come l'impressione che questo mondo telematico pian piano si
stia ricongiungendo con quello reale! Sia nei pregi che nei
difetti. Il tuo silenzio a quegli insulsi appelli mi ha lasciato
sconcertato... Almeno un "IDIOTA!!" o "MA CHE STAI
A DD" ma il silenzio... e proprio da te che rivendichi il
diritto (e non a torto) al "non silenzio". Non credo di
aver commesso qualcosa di cos deprecabile... dunque...

Puoi spiegarmi?? che succede?? tutto cos terribilmente
simile a ci che accade nel "mondo reale". PERCH??



Incontrare qualcuno attraverso le parole che schiudono il sue
cuore pu aiutare pi che qualsiasi altra cosa o persona.



MESSAGGIO DA BIMBA A CAT

Dovr studiare, gli esami si avvicinano, oggi il professore di
Francese mi ha esaurito... Ho ancora la febbre ed ho avuto sensi
di nausea per tutte le ore di lezione. Potevo andarmene, certo,
ma non l'ho fatto per orgoglio, per una promessa fatta a te e
alla mia famiglia in cui giuravo che avrei rigato dritto fino
alla fine degli studi per avere quella maledettissima carta con
cui mi trover un lavoro (forse).

E quindi ho stretto i denti, ho sentito le offese di Niko e la
falsit di Judy che tentava di farmi capire perch ha
ricominciato... ho resistito perch ero certa di trovarti ad
aspettarmi.

...omissis...



Vecchi cuori stanchi di battere, uccisi da delusioni antiche, con
ferite ancora sanguinanti, escono dalla buca nella quale se ne
stavano rannicchiati.



MESSAGGIO DI CAT A BIMBA

Sveglio, dovevo restare sveglio e lottare contro la sua voce al
telefono, ai suoi singhiozzi senza speranza mentre la mente si
rifugiava lontano alla inutile ricerca di silenzio.

Bimba non sei sola ad aver sofferto, a soffrire. Il tempo un
grande medico, forse s, ma quanto ne occorrer prima che le
ferite smettano di sanguinare?

Non si pu soffrire per un figlio di puttana, le ali tu ce
l'hai, forse un poco anchilosate, ma gi voli, gi i tuoi piedi
sono sollevati dalla melma in cui ti sei adagiata commiserandoti,
crogiolandoti nel tuo dolore.

Come pu un figlio di puttana uccidere la tua felicit, lui
abita il fango e tu vivi su una nuvoletta librata nello spazio.



La telematica sta creando un pianeta gremito di uomini nuovi che
non sempre riescono a lasciare nel vecchio mondo le cose che
vorrebbero abbandonare, a volte oscillano tra l'uno e l'altro
incerti ed inquieti ma molti di loro in qualche Piazzetta
Telematica hanno fatto l'esperienza di aprire il loro cuore. La
nostra Piazzetta, oggi solo una goccia nel mare dell'indifferenza
in cui affoga l'essere umano, molto gremita ed io non posso
darvi le coordinate, rischierei di soffocarla, di ucciderla senza
averle dato il tempo di crescere in modo da poter resistere
all'assalto di quanti vogliono frequentarla. Ma ne stanno
sorgendo altre in ogni parte del mondo, cercatene una dove
finalmente fermarvi e ritrovarvi senza inibizioni tra amici
stanchi di stare rinchiusi come voi.


Felice Pagnani - L'UOMO E L'INFORMATICA - giugno 1995 - Micro
& Personal Computer



 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Racconti inediti e/o celebri più letti

» Oscar Wilde LA BALLATA DEL CARCERE DI READING
» Howard Phillips Lovecraft LESTRANEO
» Saint Germain IO SONO COSCIENZA, INTELLIGENZA, VOLONTA 3
» Saint Germain PENSARE E CREARE 5
» SAINT GERMAIN LAutorit 12
Gli ultimi Racconti inediti e/o celebri pubblicati

» monik elena _ io e te
» Sandrino Aquilani - Gli alberi
» Marina Lolli - Aprile 1949-Giugno 2012
» Ferruccio Frontini-Acca
» Non Tutti sanno chi sono - Desiree Dal Pin
» ZioPier - I colori del buio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Qelle Qriose tende a forma di Qpola osPtavano un Crco e n Lsue gabBe c'erano tanT animali tra Qi due elefantS, una tYlma ( Qando era sazia ! ) , tre rN di Qi una grassa come una vH )si Dceva che bevS solo latte dJ conservazione !) , una G raffa con due corna che parevano dL antN (e che amavano divorare il QsQs) ed anche Qattro scimpan Zanto simpatici,

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6593
Autori registrati
3119
Totali visite
10953057
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.