La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: ottobre 29, 2016 | Da: Fausto
Categoria: Racconti inediti e/o celebri | Totali visite: 511 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Fausto
Sono meridionale e dottore in psicologia clinica.
Ma io non sono un poeta; sono un semplice e umile uomo del mare amato da una splendente Luna.
E' da quattro anni che cammino per Roma, ma di Alda neanche l'ombra.
Voglio cambiare il mio destino umano (poco umano?).
Quante strade ha Roma!, borgate, piazze, centri storici... Oh, inquietante figura dell'immaginario! Adesso ti cerco senza trovarti.
Questa notte un treno da una stazione mai chiusa velocemente passa davanti ai miei occhi come infocato meteorite.
Una pioggia incessante... una dissetante, pura pioggia cade. Qui le finestre di queste case spettrali diventano specchi, volti e corpi senza nome.
Lei, la donna coi capelli rossi e ricci cogli occhi marroni verdi, non mi am veramente. Secondo lei io fui un uomo incapace d'amare. Cos l'amore non o una grandissima energia indispensabile all'esistenza mentale?
Ho nostalgia di Roma e spesso penso al Campidoglio, alla statua di Marco Aurelio, ai Fori Imperiali, al Colosseo e a Campo de' Fiori. O Roma bella!
Alda mi interessava il tuo essere donna; i tuoi gesti d'amore, la tua scrittura noir. Ricordo quando turbini di passione scatenavano dentro noi una tempesta. Soltanto i suoni armonici del pianoforte riuscivano a sedare una cos grande tempesta.
Orribili ombre! Prima della mezzanotte gli angeli di Dio vi allontaneranno dalle vostre maledette case incendiandole e distruggendole. Voi sarete cacciate all'inferno per l'eternit.
Nessuno potr sfuggire al dolore. In verit il bene vincer il male anche se molti non credono sia possibile. Rispettando le opinioni altrui ammetto e riconosco che questo male (Lucifero) rappresenta l'irrazionalit.
Domani la Luna splendente sar la mia compagna di viaggio e ritaglier al vento un pezzo di cielo come mantello.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Racconti inediti e/o celebri più letti

» Oscar Wilde LA BALLATA DEL CARCERE DI READING
» Howard Phillips Lovecraft LESTRANEO
» Saint Germain IO SONO COSCIENZA, INTELLIGENZA, VOLONTA 3
» Saint Germain PENSARE E CREARE 5
» Marchese de Sade SERAPHINE
Gli ultimi Racconti inediti e/o celebri pubblicati

» monik elena _ io e te
» Sandrino Aquilani - Gli alberi
» Marina Lolli - Aprile 1949-Giugno 2012
» Ferruccio Frontini-Acca
» Non Tutti sanno chi sono - Desiree Dal Pin
» ZioPier - I colori del buio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Desidero sogno e scongiuro Quest'amor unico perch puro Tuo solo egoistico vanto Carpito alla umana natura Ed elevato a quella divina Com' solito per il santo

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6543
Autori registrati
3082
Totali visite
9958527
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.