La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: settembre 19, 2013 | Da: Redazione
Categoria: Racconti inediti e/o celebri | Totali visite: 533 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Redazione
Sono Manuel figlio di Felice, contento di portar avanti il lavoro di mio padre.
Vittorio Baccelli

SEGNI

Prendo dalla credenza la tazza con il colore blu e mi disegno delle onde sul volto, sulle braccia e sulle gambe.
Mi infilo il giubbotto di pelle senza maniche, i pantaloncini di fustagno, gli stivali di cuoio, mi metto i guanti e a tracolla lo storditore, poi fisso il machete alla cintura.
Chiudo l'appartamento, inserisco l'antifurto ad alta tensione e guardingo scendo le scale.
Esco dalla porta principale e mi avvio lungo il marciapiede stando lontano dalle carcasse delle auto che lo fiancheggiano.
Una rada pioggia tiepida color marrone scende dal cielo, come tutti i pomeriggi.
Un ragazzo fa capolino da un portone, vede i miei colori da caccia e subito scompare all'interno.
Proseguo lungo la via ed i miei sensi avvertono dei passi provenienti da un sottopassaggio, mi nascondo con lo storditore gi puntato e vedo uscire un uomo grasso con i segni in faccia del funzionario governativo.
Abbasso subito lo storditore e gli rivolgo un cenno di saluto, al che la sua faccia, che ha sulle guance disegnati due cerchi rossi, accenna un sorriso e mi fa - Buona fortuna, fratello -
Attraverso la voragine che interrompe il viale ed entro in quello che fu un grande magazzino.
Su vecchi cartoni una ragazza sta dormendo, sui seni scoperti ha disegnato il simbolo di Venere, incinta, dunque intoccabile, le lascio alcune monete accanto e proseguo.
Salgo al piano superiore e trovo dietro una catasta di vecchi televisori due giovani che stanno facendo l'amore, non hanno alcun contrassegno dipinto.
Stordisco l'uomo ed afferro la ragazza che nuda mi abbraccia le gambe, segno di resa che io accetto.
Estraggo il machete e taglio ritualmente l'uomo, metto da parte con cura i pezzi consentiti commestibili, li infilo in tre sacchetti di plastica che consegno a lei.
Poi da una delle mie tasche estraggo un sacco nero ed in esso metto le ossa, la testa e le parti non consentite.
Mi carico il sacco sulle spalle non prima d'aver segnato col sangue della preda una X sulle mie guance e su quelle di lei.
Usciamo, ci dirigiamo verso la pi vicina bocca crematoria dove getto il sacco nero con i resti mentre mentalmente recito una preghiera per la mia preda, poi estraggo dai pantaloni un bastoncino d'incenso, lo accendo e lo infilo sul portaincenso che sopra la bocca crematoria.
Con la mia nuova lei, che vedo giovane e bella, ci rechiamo nel mio appartamento e sistemiamo il frutto della caccia.
Poi mi spoglio, lei gi nuda, ed insieme facciamo una doccia purificatrice.


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Racconti inediti e/o celebri più letti

» Oscar Wilde LA BALLATA DEL CARCERE DI READING
» Howard Phillips Lovecraft LESTRANEO
» Saint Germain IO SONO COSCIENZA, INTELLIGENZA, VOLONTA 3
» Saint Germain PENSARE E CREARE 5
» Marchese de Sade SERAPHINE
Gli ultimi Racconti inediti e/o celebri pubblicati

» monik elena _ io e te
» Sandrino Aquilani - Gli alberi
» Marina Lolli - Aprile 1949-Giugno 2012
» Ferruccio Frontini-Acca
» Non Tutti sanno chi sono - Desiree Dal Pin
» ZioPier - I colori del buio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Poesia di libert

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6540
Autori registrati
3080
Totali visite
9951803
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2013 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e ripubblicato nel 2013 dalla redazione di Latamclick.