La Poesia

La casa della poesia
non avrà mai porte





Il più grande sito italiano di poesie e racconti

Entra o Registrati Che metta del giusto animo il pellegrino che bussa alla casa della poesia.


La Poesia | Antologia completa | Testi più votati | Ricerca avanzata | Rss Feeds | Invio materiale

    Poesie e racconti
» Poesia antica greca e latina
» Poesia dialettale italiana
» Poesia italiana
» Poesie inedite
» Poesie straniere tradotte
» Racconti inediti e/o celebri

  Filtra le poesie e racconti
Più lette
Più votate dagli utenti

  Felice Pagnani
Disegni
Sito Poesia
In ricordo

   Iscrivermi alla newsletter
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la info dei nuovi materiali pubblicati.
Nome E-mail

Titolo/Autore Testi    ricerca avanzata
Pubblicata il: agosto 19, 2016 | Da: Antonio "Debas"
Categoria: Poesie inedite | Totali visite: 952 | Valorazione

Occhio al medio ambiente | Invia per per e-mail

  
Antonio "Debas"

L'ALBA

Un orizzonte in festa: il sole lo colora d'aureo chiaror,
e con la stessa gioia nelludir vagito di neonato,
il creato riceve la luce, il buio passato,
arriva lei l'alba, e il mattino illuminato.

La vita torna alla vita,
un bacio pronto a sancire un nuovo atto damore,
la natura accorda i suoi strumenti, a rigenerar gli esseri viventi.

Tutto riprende a correre verso la propria bramata destinazione,
e tutto ricomincia a funzionar con divina precisione.

L'armonia violata di una natura ancora viva re-intona il suo ritmo,
e frammenti di anime, smarrite nel cosmo della nullit,
si ricongiungono al corpo, e da tale melodia son ridate alla vita.

Anche il delirio del male all'alba pi vivo cavalca il suo destriero,
pronto a sfidar chi ama e vive in quei luoghi ridati alla luce,
luoghi che l'alba, in un amore senza tempo, ha rivestiti d'oro.

All'alba ogni cosa bella, tutto profuma con aromi di ricca essenza;
non c' spazio alla malinconia, al lamento di chi non ha:
sappi, o uomo, hai tutto e la bellezza qua!

Pensa al giorno che ti accoglie e ti culla fino al tramonto,
alla visione di un mondo che cambia sempre colore,
e ti incorona con il suo arcobaleno, e il suo messaggio riconciliatore.

Pensa a quel che la tua mano coglie, a soddisfar le tue umane voglie.
Tutto quel che hai di valore, diciamo allora un grazie al Donatore.
A quel Dio Creator che con rispetto e fil di voce a tutti dice:
Io son l'Iddio d'amore!


 Commenti degli utenti

Non ci sono commenti...



Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search
1 2 3 4 5
Come ti è sembrato?     Scarso
Eccellente    


Ti proponiamo i Poesie inedite più letti

» Ciro Sorrentino SULLE VERDI COLLINE
» Adele Boccabella - Linfinito di un bacio
» Stessa Merda,Altro giorno
» biancanevo - passa il tempo
» Jorges Luis Borges LAMICIZIA
Gli ultimi Poesie inedite pubblicati

» Carmine Ianniello - Stagno
» Carmine Ianniello - Orizzonte
» Gattina
» Lasciami trovare un attimo
» Chemistry is life
» Adieu - Risveglio


    Una pubblicazione proposta fra le tante presenti nel sito
Ci son strade che vanno diritte rapide al cuore. Seduto fra le ombre animate di un cinemino vivo guardando negli occhi che mi fanno vedere:

    Statistiche generali
Pubblicazioni
6781
Autori registrati
8230
Totali visite
18554098
Categorie
35

Eliminare i file cookie | Torna su   

2000, 2020 © La-Poesia.it | Fondato da Felice Pagnani e adesso curato da Manuel Pagnani.